F1 | GP Spagna- Anteprima Williams: nelle FP1 in pista Nissany

Durante le FP1 del Gran Premio di Spagna, sul circuito di Barcellona, sarà il test driver del team, Roy Nissany, a scendere in pista, mettendo a riposo George Russell. Dopo le deludenti prestazioni nella gara portoghese, la Williams cerca il riscatto a Barcellona.

Nissany Spagna Williams
Credits Williams Facebook

George Russell lascerà il posto a Roy Nissany, test driver Williams, durante le FP1 del Gran Premio di Spagna, il prossimo venerdì.

Anche lo scorso anno il pilota israeliano era sceso in pista nelle prove libere a Barcellona.

Roy Nissan, soddisfatto per questa opportunità, ha dichiarato: “Sono molto ansioso di tornare in macchina. Barcellona è stata la mia prima sessione di FP1 l’anno scorso e da allora abbiamo fatto molti progressi, quindi non vedo l’ora di dimostrarlo in pista. È bello sperimentare i passi dello sviluppo ogni volta che salto in macchina”.

Dave Robson ha aggiunto a proposito del ruolo di Nissany: “Roy Nissany guiderà l’auto di George durante le FP1 questo fine settimana e completerà alcuni dei nostri lavori di test durante quella sessione. Roy ha fatto un ottimo lavoro ogni volta che ha guidato l’auto e non vediamo l’ora di ottenere il suo contributo questo fine settimana. George prenderà quindi il posto di guida per FP2”.


Dopo solo una settimana dalle deludenti prestazioni in gara a Portimao, la Williams fa tesoro della buona prestazione di Russell nelle qualifiche del Gran Premio di Portogallo per migliorare.


Leggi anche F1 | GP Portogallo 2021 – Crollo Williams, Russell: “La macchina è stata impossibile da guidare”


I team nel 2021 non sono ancora scesi in pista a Barcellona, dove solitamente vengono svolti i test prestagionali, inoltre da agosto dello scorso anno il layout del circuito è stato modificato, in Curva 10.

A tal proposito Dave Robson ha commentato: “Dopo aver avuto un breve periodo di test invernali in Bahrain all’inizio di quest’anno, questo è il nostro primo viaggio a Barcellona dalla gara dello scorso agosto. L’estate scorsa qui era molto caldo e le condizioni erano molto diverse da quelle che normalmente sperimentiamo a Barcellona. Tornare alla tradizionale gara a maggio sarà un buon test per tutte le auto“.

“Il Circuit De Barcelona-Catalunya offre una buona miscela di velocità in curva e alcuni emozionanti cambiamenti di elevazione che si combinano per renderlo un utile test delle prestazioni a tutto tondo di un’auto. Il T10 riprofilato fornirà una nuova sfida quest’anno a un circuito altrimenti familiare”.

Le dichiarazioni di George Russell in vista del Gran Premio di Spagna

George Russel in via della prossima gara è molto carico, sebbene stia ancora metabolizzando le difficoltà avute lo scorso week end di gara.
Ho sentimenti molto contrastanti dal nostro fine settimana in Portogallo. C’erano molti aspetti positivi da asporto, ma anche molte lezioni da imparare dallo spettacolo di domenica. Conosciamo i punti di forza e di debolezza della monoposto, quindi speriamo di poter lavorare su questo nel corso di questa settimana. Non vedo l’ora di tornare a Barcellona. I primi due settori sono veloci e fluiscono, il che li rende ottimi da guidare. Quando arrivi al settore finale è piuttosto lento e non offre alcuna opportunità di sorpasso che possa sicuramente far male, ma sarà anche interessante vedere come il passaggio alla Curva 10 influisce sulla guida e sulle corse.”

Le parole di Nicholas Latifi

Anche Nicholas Latifi è molto motivato. Non è stata una gara semplice a Portiamo, negli ultimi giri è stato sorpassato dalla Haas di Mick Schumacher, concludendo in penultima posizione.

Non vedo l’ora di tornare, soprattutto dopo un duro weekend in Portogallo. Sono pronto a resettare e rimanere bloccato nella prossima gara. Penso che Barcellona abbia normalmente condizioni meteorologiche più stabili di quelle che abbiamo vissuto in Portogallo, quindi speriamo che si traduca in prestazioni migliori. A titolo personale, voglio cercare di capire cosa è andato storto lo scorso fine settimana in modo da poterlo correggere e migliorare correndo a Barcellona”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Portogallo – Analisi post gara Pirelli, Isola: “Usura delle gomme più elevata rispetto alle altre sessioni, cruciale la loro gestione”

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.