A TC Emanuele Z. Formula 1
    Pubblicato il 7 Maggio, 2021 alle 16:12

F1 | GP Spagna – FP2: Hamilton il più veloce, Leclerc terzo a un decimo

Si sono concluse le FP2 del GP di Spagna: Lewis Hamilton è in vetta alla classifica davanti a Bottas e ad un ottimo Leclerc terzo, molto veloce anche sul passo gara. Non una sessione semplice per la Red Bull, con Verstappen nono e Perez decimo, in ripresa però con auto più carica di benzina.

Foto: Twitter

Primi giri

I primi tempi sono tutti segnati con gomma gialla: il più veloce è Verstappen, 46 millesimi più veloce di Bottas e davanti ad Hamilton. In forma le due Alpine con Ocon davanti ad Alonso, seguono Leclerc e Perez. Più indietro Sainz undicesimo. FP2 GP Spagna

Lo spagnolo torna sul traguardo e guadagna una posizione, mentre Bottas segna un tempo addirittura sei decimi più veloce di Verstappen. Si migliorano anche Alonso, quarto, e Stroll decimo. Secondo tempo per Hamilton a 42 millesimi dal compagno di squadra. Virtual Safety Car, durata circa un minuto, per rimuovere un detrito lasciato dalla Ferrari di Sainz in uscita di curva 9.

Raikkonen sale in sedicesima posizione mentre Verstappen riduce il gap con la Mercedes restando comunque terzo a quasi quattro decimi. Si migliora ancora Alonso che resta quarto immediatamente inseguito da Gasly a poco più di un decimo. Qualche problema per Tsunoda che si apre timidamente in radio segnalando un improvviso spegnimento della sua AT02.

Simulazione qualifica

Il primo a completare un giro cronometrato con gomma soft è Vettel che si è portato al quarto posto, seguito dalle due Mercedes con Bottas che migliora il suo tempo di un solo decimo ma scende al secondo posto dopo il passaggio di Hamilton, più veloce di un decimo. Completano il proprio giro anche Norris e Stroll in quinta e sesta posizione. Ottimo terzo tempo per Gasly, gran giro per Leclerc attaccato alle Mercedes, così come per Ocon, quarto davanti a Sainz di due decimi.

Si conferma l’Alpine con Alonso attaccato ad Ocon in quinta posizione, salgono in P9 Tsunoda e P12 Giovinazzi. Errore per Verstappen nella nuova curva 10 che deve quindi cancellare il suo giro. Passano sul traguardo anche le due Haas con Schumacher 18° e Mazepin 20°. Primo giro con gomma soft anche per Daniel Ricciardo che è però solo 14°, mentre Tsunoda completa un buon giro posizionandosi settimo in classifica.

Si migliora anche Latifi che si attacca al compagno di squadra passando la Haas di Schumacher. Non cerca nuovamente il tempo Verstappen che resta nono, si classifica decimo Perez nonostante la gomma soft.

Long run

Le vetture tornano in pista con carichi di benzina più elevati quando mancano 20 minuti al termine della sessione. Molto buoni i tempi di Ferrari, in particolare di Leclerc, soprattutto ad inizio stint in cui pareggia quelli della Mercedes. Ottima anche le Alpine soprattutto con Alonso su gomma media, non eccellente per ora il venerdì della Red Bull con Perez leggermente meglio di Verstappen ad inizio long run con le C4. Faticano anche le Aston Martin, mentre le McLaren girano su tempi costanti e abbastanza veloci.

Continuano ad essere ottimi i tempi di Leclerc anche con gomma media, costante Sainz sempre con gomma rossa – la stessa con cui aveva iniziato questa simulazione – sull’1:24 basso. Programma opposto per l’Alpine: prima Ocon su soft e Alonso su media, poi il contrario. Verstappen si accende nel finale della sessione girando sull’1:22 alto, anche se Hamilton continua a martellare. I tempi di Norris sono invece in linea con quelli della Ferrari. Un solo giro per Sainz con gomma media in 1:23 basso, distante sei decimi dall’ultimo giro di Verstappen (con ala lievemente danneggiata) in 1:22.5.

Classifica finale FP2 GP Spagna

Appuntamento a domani con la terza sessione di libere e le qualifiche ma anche con le due gare di Formula 3.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Spagna, sintesi FP1: Bottas comanda su Verstappen, Ferrari a cinque decimi su gomma media

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.
Disqus Comments Loading...