F1 | GP Spagna – Griglia di partenza: Hamilton va in tripla cifra, Ferrari già meglio del 2020

Nelle qualifiche di Barcellona, Lewis Hamilton ha scritto l’ennesima pagina di storia ottenendo la pole position numero 100 della carriera. Max Verstappen viene beffato per pochi millesimi. Bene la Ferrari: Leclerc 4°, Sainz 6°. GP Spagna F1 griglia di partenza.

Lewis Hamilton – Credit: twitter Mercedes-AMG Petronas F1 Team

Il sette volte campione del mondo si è davvero dovuto sudare questa pole numero 100. Nel corso della Q2 infatti Max Verstappen è stato il primo pilota a scendere sotto il muro dell’1:17 e il suo tempo sembrava inavvicinabile per tutti. Nella ultima e decisiva sessione, il pilota della Red Bull ha addirittura migliorato, stampando 1:16.777. Ma è arrivato il solito Lewis Hamilton a sbaragliare le carte, realizzando un crono che gli vale la partenza al palo per appena 35 millesimi di secondo! GP Spagna F1 griglia di partenza.

Soltanto ad un decimo dalla pole c’è poi la seconda Mercedes, quella di Valtteri Bottas. Ma la sua competitività in qualifica è tutt’altro che una sorpresa: è in gara infatti che il finlandese non riesce mai ad avere il ritmo e la consistenza del suo celeberrimo compagno di squadra. Vedremo se nel GP di Spagna Valtteri riuscirà finalmente ad avere un sussulto.

In seconda fila accanto a Bottas ci sarà una Ferrari, quella di Charles Leclerc, che ha così riscattato la brutta qualifica del Portogallo. Bene anche la SF21 del padrone di casa Carlos Sainz, che scatterà subito dietro, in sesta posizione. Lo spagnolo è stato più veloce del compagno di squadra praticamente per tutta la durata della qualifiche, fino all’ultimo tentativo del Q3 quando il monegasco ha come al solito piazzato la zampata, mettendo la Rossa #16 in quarta posizione.

La Ferrari intanto ha portato entrambe le vetture in Q3 per la terza volta nel 2021. E’ un risultato già migliore rispetto al disastroso 2020, quando entrambe le Rosse sono riuscite a partire in top 10 soltanto in due occasioni. Ma sulle buone prestazioni della Ferrari sul giro secco non c’erano molti dubbi. E’ in gara dove i due alfieri del Cavallino devono riuscire finalmente a capitalizzare il risultato della qualifica ed a recuperare così punti sulla McLaren.

I due piloti di Woking partono leggermente più arretrati, ma sono comunque in agguato con Daniel Ricciardo, settimo, che ha fatto meglio di Lando Norris, nono.

Tra i due della Ferrari si è invece inserito un altro dei protagonisti di questa qualifica, Esteban Ocon, che ha ottenuto il quinto tempo. Alpine in netto miglioramento nelle ultime due gare, tant’è che anche l’altra vettura francese, quella di Fernando Alonso, ha raggiunto la Q3.

In ottava posizione troviamo invece la grande delusione di giornata: Sergio Perez. Il messicano non è mai stato a suo agio con la RB16B nel corso del weekend ed è stato autore anche di un testacoda nel corso del Q3. Sarà così costretto alla rimonta dalla quarta fila su una pista dove i sorpassi sono piuttosto complessi.

Tutti i primi dieci hanno passato il taglio del Q2 con gomme Soft e prenderanno così il via con quella mescola.

Pierre Gasly per la prima volta nel 2021 non è riuscito a portare l’AlphaTauri #10 in Q3. Delude ancora l’Aston Martin.

Scendendo la classifica, da sottolineare le prestazioni di tre piloti: il solito George Russell che accede al Q2 con la Williams per l’ennesima volta; Antonio Giovinazzi che ha ancora una volta battuto nettamente il compagno di squadra Kimi Raikkonen sul giro secco; infine, Mick Schumacher che gara dopo gara continua a fare progressi: il tedesco della Haas questa volta non solo ha fatto meglio del compagno di squadra Nikita Mazepin, ma anche della seconda Williams di Nicholas Latifi.

GP Spagna – Griglia di partenza

GP Spagna F1 griglia di partenza
Credit. F1inGenerale

Mazepin ha ricevuto una penalità di 3 posizioni per impeding.

F1 | Ferrari già concentrata sul prossimo anno. Mekies: “Il 95% delle nostre risorse è già sul 2022”

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari