F1 | GP Spagna – Grosjean: “Non so spiegare perché venerdì fossimo veloci, e nel resto del weekend no”

La Haas arranca anche nel GP di Spagna, con Magnussen quindicesimo, e Grosjean addirittura ultimo. Tuttavia il francese non si spiega l’ottimo passo del venerdì, poi completamente perso nel resto del weekend.

haas gp spagna magnussen grosjean steiner
haasf1team.com

Anche nel GP di Spagna la Haas fatica e chiude senza nemmeno un punto, con Magnussen 15° e Grosjean addirittura ultimo. Tuttavia il francese aveva mostrato un ottimo passo al venerdì, poi però inspiegabilmente perso nel resto del weekend.

Romain Grosjean:

“Dal primo all’ultimo giro, non è andata bene. L’auto era difficile da guidare. Non riesco proprio a capire cosa sia successo da venerdì. Con i nostri long run e short run, eravamo veloci e competitivi venerdì, tutto era sotto controllo. Non so spiegare perché andavamo così forte al venerdì, e non nel resto del weekend. Oggi non è stato per niente divertente. È stata una giornata difficile.”

Kevin Magnussen:

“Penso che oggi abbiamo fatto tutto il possibile. Da parte nostra, penso che abbiamo perso un po’ di ritmo, il che ovviamente è una cosa molto cruciale. In termini di guida in gara e strategia, tutto ciò che pensavamo di dover fare prima della gara, l’abbiamo fatto. Abbiamo fatto un lavoro unico, siamo partiti bene, ho sorpassato quando ne avevo bisogno, ho trovato il giusto equilibrio in macchina e tutte le comunicazioni tra me e il team sono andate bene. Sembrava una bella gara, soltanto che il risultato non è così buono. Dipende solo dal ritmo, immagino. Oltre a questo, abbiamo fatto il meglio che potevamo”.

Guenther Steiner:

“Non era il risultato che volevamo ottenere. Cerchiamo sempre di fare il meglio, di fare qualcosa per trovare un po’ di fortuna, ma oggi la fortuna non ha funzionato. Questo è dove siamo per ora. In Belgio vedremo cosa farà il cambiamento nelle modalità del motore. Non voglio saltare troppo di gioia, perché voglio vedere prima come funziona e cosa fa. Non credo che tutto derivi dal motore, penso che abbiamo del lavoro da fare anche sulla macchina. È difficile per noi quest’anno date le circostanze in cui ci troviamo. Aspetti positivi, i nostri piloti hanno guidato duramente oggi, hanno fatto del loro meglio. Tutti hanno lavorato duramente per ottenere il meglio dal nostro pacchetto, questo è il meglio che possiamo fare al momento.”

F1 | Tensione in radio: Leclerc: “Dobbiamo fermarci!”, muretto: “Tutto regolare per noi”

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1