F1 | GP Spagna – Hamilton in radio dopo l’incidente con Magnussen: “Se fossi in voi ritirerei la macchina”

Dopo l’incidente con Kevin Magnussen al primo giro del GP di Spagna, Lewis Hamilton si è aperto in radio con il team chiedendo se valesse la pena ritirare la macchina.

spagna hamilton incidente radio
Foto: unknown

Durante il primo giro del GP di Spagna, Lewis Hamilton è stato coinvolto in un incidente con Kevin Magnussen che gli ha provocato una foratura. Il sette volte campione del Mondo è stato costretto a tornare ai box per cambiare le gomme compromettendo di fatto la sua gara.

Il britannico, una volta uscito dalla pitlane si è aperto in radio con i suoi ingegneri chiedendo se valesse la pena ritirare la macchina.Ragazzi, se fossi in voi ritirerei la macchina per salvare il motore. Mi dispiace”, sono state le parole di Hamilton. Risposta negativa da parte del muretto box Mercedes: “Crediamo ancora di poter conquistare dei punti. P8 o addirittura meglio”, gli ha risposto immediatamente il suo ingegnere.


Leggi anche: F1 | GP Spagna – Hamilton: “Ci stiamo avvicinando, sui long run non siamo male”


Giornata sfortunata per il sette volte campione del Mondo in quello che poteva rappresentare il punto di svolta per il suo campionato. Dopo cinque gare di sofferenza, Mercedes si è presentata a Barcellona con una vettura performante e in grado di avvicinarsi al livello di Red Bull e Ferrari. Secondo i piloti delle Frecce d’Argento il ritmo della W13 poteva essere addirittura al livello di quello della F1-75 di Leclerc e Sainz.

Hamilton era riuscito a qualificarsi in sesta posizione, dietro Perez e Russell, a meno di quattro decimi dal poleman Charles Leclerc, autore di un giro spettacolare nell’ultimo tentativo del Q3. Il monegasco aveva dovuto rinunciare al primo giro lanciato dopo essersi girato nel terzo settore in corrispondenza dell’ultima chicane che porta sul rettilineo di partenza.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter