F1 | GP Spagna – La gara della Racing Point: miglior risultato della stagione a Barcellona

Il GP di Spagna si conclude positivamente per la Racing Point, con un quarto posto per Stroll e un quinto posto per Perez, appena tornato dopo due settimane di stop causa positività al Covid-19. Spagna gara Racing Point

Quello di Barcellona è il miglior risultato del 2020 fino ad ora, con 22 punti totali portati a casa per il team di Lawrence Stroll. A parte una penalità di cinque secondi a Perez, per mancato rispetto delle bandiere blu, la gara delle due “Mercedes rosa” si è svolta senza problemi. In particolare va menzionata un’ottima partenza da parte di Lance Stroll, che al via è addirittura riuscito a superare la Mercedes di Valtteri Bottas. Spagna

gara Racing Point

spagna gara racing point
foto Racing Point

lalalalala

E’ proprio Lance Stroll il primo pilota a commentare il Gran Premio di Spagna appena conclusosi: “la partenza è stata fondamentale per iniziare bene la gara; sapevamo che non avremmo potuto mantenere a lungo la terza posizione, ma è stato molto bello trovarmi lì per i primi giri. C’è anche stata una bella battaglia con Checo [Perez], ma penso che a Otmar [Szafnauer] abbia fatto venire qualche capello bianco in più!” ride il canadese. Il problema con cui tutti i team si sono confrontati è stato il caldo in pista e il conseguente deterioramento delle gomme:;“oggi c’è stato un grande lavoro di gestione degli pneumatici. Non è stato facile ma siamo riusciti a fare un buon lavoro, e la penalità a Checo mi ha permesso di chiudere in quarta posizione. Ora ho molta voglia di correre a Spa, una pista che dovrebbe sposarsi bene con le caratteristiche della nostra macchina”. Spagna gara Racing Point

Sergio Perez, reduce da alcuni giorni poco piacevoli a seguito della confermata positività al Covid-19, commenta: “ho avuto una partenza difficile, ma sono riuscito a recuperare e fare una gara solida. Fare un solo stop è stato piuttosto rischioso, ma siamo riusciti a far funzionare anche questa strategia. La priorità comunque è stata la gestione delle gomme, particolarmente difficile con questo caldo”. Sulla penalità inflitta per non aver agevolato il doppiaggio a Lewis Hamilton, Perez afferma: “sono un po’ deluso,;non penso che sia corretto considerando che la prima possibilità che avevo di togliermi di mezzo era in curva 1,;quando mi sono effettivamente fatto da parte. In ogni caso la cosa più importante è che siamo riusciti a mantenere una buona posizione e portare a casa un bel po’ di punti”. 

Seguici anche su Instagram

F1 | GP Spagna 2020 – Analisi post-gara Pirelli: Mercedes conquista la rovente pista di Barcellona

mm

Martina Andreetta

Studentessa di Scienze della comunicazione pubblica e d'impresa con una grande passione per il motorsport. Su F1inGenerale gestisco la redazione di MotoGP.