F1 | GP Spagna- La gara di Aston Martin: “Frustrante non aver raccolto punti”

Le Aston Martin non sono riuscite a entrare in zona punti al termine del Gran Premio di Spagna: Stroll è arrivato undicesimo e Vettel tredicesimo. Entrambe le Aston Martin sono state protagonista di accesi duelli con Alpine, Alpha Tauri e Alfa Romeo.

Vettel Spagna
Credits  Aston Martin

Aston Martin conclude il Gran Premio di Spagna a ridosso della zona punti, dopo un’accesa battaglia per la conquista del decimo posto.

Sia Stroll sia Vettel hanno beneficiato degli aggiornamenti portati dal team per la gara spagnola.

La gara di Lance Stroll

Nel corso della gara, Lance Stroll ha battagliato con Alonso nelle prime curve alla partenza. Il canadese ha approfittato della ripartenza dopo la Safety car per sorpassare lo spagnolo. Il duello tra i due è ripreso negli ultimi giri. Alonso si trovata in decima posizione e Stroll è riuscito a sorpassarlo. Il pilota canadese ha mantenuto la decima posizione solo per qualche giro fino a quando Pierre Gasly non lo ha superato.

Abbiamo corso duramente contro Fernando Alonso. Il momento alla curva Uno è stato un incidente di gara“, ha raccontato il pilota canadese di Aston Martin al termine del Gran Premio di Spagna.

Ho frenato in profondità in una curva. Abbiamo avuto un contatto,  lui mi ha spinto e sono andato largo.

Lance Stroll è rimasto deluso per non essere riuscito a rimante in zona punti: “È stato un po’ frustrante non aver raccolto punti. Abbiamo combattuto duramente con AlphaTauri, ma non abbastanza da ottenere P10”.

Questo fine settimana siamo migliorati molto. Continueremo a lavorare per essere più veloci per la prossima gara a Monaco.

La gara di Sebastian Vettel

Anche la gara di Sebastian Vettel è stata impegnativa: ha duellato sia con le Alfa Romeo sia con Pierre Gasly. Sul finale si è unito al treno DRS guidato da Alonso nella battaglia per il 10 ° posto, ha concluso 13° al traguardo.

Alla fine stavo esaurendo la durata delle gomme, anche se abbiamo fatto la strategia a due stop“, ha detto Sebastian.

Ho fatto la seconda sosta abbastanza presto. Sono uscito dietro Kimi Räikkönen,  penso che ciò abbia fatto molto male alle gomme. Per questo motivo non sono riuscito a lottare per i punti.

Col senno di poi, è sempre facile dire che si sarebbe potuto fare diversamente, ma è stato difficile combattere contro gli altri nei giri finali quando loro avevano un vantaggio con le gomme“, ha aggiunto il tedesco.

Continueremo a lavorare sodo, sappiamo che c’è ancora una lunga stagione davanti a noi. Le nuove parti che avevamo qui hanno aiutato, abbiamo bisogno di continuare a fare passi avanti ogni fine settimana.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Pagelle GP Spagna: all’uragano Lewis il quarto round contro Max, Charles il primo degli altri

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.