F1 | GP Spagna – La gara di Renault, Abiteboul: “Non siamo competitivi in circuiti come questo”

C’è disappunto in casa Renault dopo l’anonimo GP di Spagna: per la prima volta in stagione il team francese termina la gara senza punti.

gp spagna renault gara

Non è stato certamente un GP di Spagna soddisfacente per la Renault che, dopo la doppia eliminazione in Q2 il sabato, non è riuscita a risalire in gara.

Ricciardo, partito tredicesimo, ha concluso in P11 ad un secondo dalla zona punti. Il compagno Ocon ha invece conquistato solamente la tredicesima posizione dopo essere scattato dalla quindicesima casella.

È un risultato che di certo non appaga Ricciardo: “È stata dura oggi, non siamo dove vorremmo essere. Finora eravamo riusciti a portare almeno una macchina in zona punti ad ogni gara, questa volta no, ed è un po’ deludente”.

“La gara – continua l’australiano – è stata difficile, la strategia ad una sosta non è stata semplice. Siamo delusi perché eravamo venuti a Barcellona con ben altre aspettative. Cercheremo di capire come migliorare per i prossimi appuntamenti”.

Anche il compagno di box Esteban Ocon si mostra decisamente deluso:Non potevamo fare molto di più. La macchina non si comportava come volevamo già da venerdì. Ci mancavano grip ed equilibrio

“La monoposto non si è rivelata competitiva come a Silverstone, dobbiamo cercare di capire come migliorare”.

“L’unico aspetto positivo – conclude il francese – è che ho avuto un po’ di battaglie divertenti e ho compiuto alcuni sorpassi”.

Le parole del team principal

Anche il team principal Cyril Abiteboul analizza il GP di Spagna delle sue Renault: “È il primo weekend senza punti, ma non di certo per mancanza di impegno della squadra”.

“Questo weekend – continua Abiteboul – abbiamo estratto il massimo dalla macchina. Semplicemente su questo tipo di circuiti non siamo abbastanza competitivi“.

“Il circuito di Barcellona dà importanti indicazioni sull’efficienza aerodinamica della vettura, lì dobbiamo migliorare. È stato un weekend molto combattuto nel midfield. Pochi decimi fanno una grande differenza”.

“Non siamo ancora dove vorremmo essere, per questo dobbiamo spingere sui prossimi aggiornamenti“. 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 Team Radio | Vettel chiede a Adami: “Compito per te: in quanto devo girare se loro fanno 22.6?”

 

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.