F1 | GP Spagna – Prove Libere Red Bull, Verstappen: “Abbiamo provato alcune cose che non hanno funzionato come volevamo””

Prove libere all’altezza delle aspettative per la Red Bull in Spagna, con Verstappen e Albon che hanno concluso la seconda sessione rispettivamente in 3° e 13° posizione. Ottimo il passo gara

Prove Libere Spagna Red Bull
Credits: Twitter Red Bull

Dopo la straordinaria prestazione di Max Verstappen a Silverstone, il team austriaco tenterà di ottenere il medesimo risultato anche qui in Spagna per ridurre ulteriormente il gap dall’inglese nella classifica piloti.

Se da una parte il team può ritenersi soddisfatto per il comportamento della RB16 in simulazione di passo gara in condizioni di alte temperature, dall’alta è consapevole dell’incredibile velocità delle Mercedes sul giro secco: il miglior tempo fatto segnare da Verstappen è infatti 8 decimi più lento rispetto a quello dell’inglese.

Verstappen ha dunque terminato la seconda sessione in 3° posizione, mentre il suo compagno di squadra, Alexander Albon, ha fatto segnare un tempo ben 8 decimi più lento, concludendo la sessione in 13° posizione. Prove Libere Spagna Red Bull

Max Verstappen

“Qui a Barcellona stiamo usando le gomme più dure, differentemente dallo scorso weekend. Forse avrei preferito le gomme più morbide (ride) ma questa non è una decisione che spetta a noi. Le gomme sono maneggevoli e fa piuttosto caldo là fuori! Mi aspetto che in qualifica le Mercedes avranno ancora un buon margine dato che sono molto veloci ma chissà cosa accadrà in gara. Mi sono sentito bene oggi in macchina e spero che sarà lo stesso domenica che è il giorno che conta.”

“Durante le FP1 mi sentivo a mio agio con la macchina e penso che abbiamo preso la giusta direzione in quella sessione. Durante le FP2 abbiamo provato alcune cose che non hanno funzionato come volevamo, ma questo è quello a cui serve il venerdì, ossia vedere cosa funziona e cosa no. Questa sera guarderemo un po’ i dati per vedere come possiamo massimizzare la nostra prestazione in vista di domani.”

Alexander Albon

Il degrado gomma è stato buono oggi rispetto a quello dello scorso weekend a Silverstone, detto questo è molto difficile in pista con le alte temperature che toccano i 48°C, quindi quello che è certo è che dovremo gestire molto le gomme durante la gara!”

F1 | GP Spagna – Analisi Passo gara FP2: Verstappen a livello delle Mercedes, Ferrari ok nel centro gruppo

Elena Galli

Ragazza di 20 anni, super-appassionata di Formula 1, scrivo per trasmettere qualcosa di questo mondo meraviglioso.