F1 | GP Spagna-Qualifiche Alfa Romeo, Giovinazzi: “Miglioriamo, ma l’obbiettivo è la top 10”

Qualifiche positive a metà per Alfa Romeo in Spagna: Giovinazzi raggiunge il Q2, Raikkonen esce in Q1.

Qualifiche alfa romeo
Credits: Alfa Romeo Racing

Qualifiche positive a metà per Alfa Romeo in Spagna. Giovinazzi riesce a raggiungere il Q2 e si qualifica 14esimo. Sorte differente per Raikkonen che si ferma in Q1: 17esimo.

Barcellona è da sempre un osso duro quando si parla di qualifiche. Oggi abbiamo avuto la prova di ciò. Nel Q1, abbiamo scelto di concentrarci sul bicchiere mezzo pieno e su Antonio Giovinazzi che ha superato il primo taglio prima di rivendicare il quattordicesimo posto sulla griglia di domani. Kimi Räikkönen si è dovuto fermare nel Q1 dopo aver ottenuto due settori promettenti nel suo giro più veloce. Inizierà la corsa di domani in P17, proprio dietro l’Alpha Tauri di Tsunoda. Partendo dalla penultima fila, la sua vita non sarà più facile, soprattutto in un circuito come Barcellona, dove superare è una sfida complessa.


Leggi anche:

F1 | Tre posizioni di penalità per Mazepin per aver infastidito Norris


Kimi Raikkonen. “È stato deludente uscire nel Q1, soprattutto dopo aver guidato bene la mattina. La macchina era buona, ma l’ho persa nel settore finale. Mi sono avvicinato un po’ troppo all’auto davanti alla fine del giro e paghi il prezzo. Vedremo cosa possiamo fare per tornare davanti domani. Non è un circuito facile per sorpassare, ma daremo tutto”.

Antonio Giovinazzi. “È stata una buona sessione e abbiamo ottenuto il massimo che potevamo dall’auto. Il mio passo nel Q2 era buono, forse avrei potuto migliorare un po’ di più ma il Q3 era ancora un po’ troppo lontano. Tuttavia, continuiamo a migliorare e rimanere nel Q2 è un bene per la squadra. Sono soddisfatto della mia performance, non siamo ancora dove vorremmo essere – nei primi dieci – ma stiamo facendo progressi. Vediamo come la nostra corsa sara domani: il primo giro sarà importante, in quanto può essere difficile superare, ma siamo pronti a sfruttare al meglio ogni opportunità”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.