F1 | GP Spagna – Qualifiche, Russell: “Possiamo competere contro Ferrari, Max troppo veloce per noi”

Al termine delle Qualifiche del GP di Spagna, George Russell è apparso poco soddisfatto. A detta dell’inglese, egli avrebbe potuto fare molto meglio con una monoposto che si è mostrata, per la prima volta questa stagione, competitiva. Il quarto posto però dà fiducia: Russell crede di avere le carte in tavola per lottare contro Ferrari.

George Russell, GP Spagna 2022. Fonte: Mercedes-AMG Petronas F1 Team.

Dalle Qualifiche del GP di Spagna è emersa una Mercedes sorprendente, con George Russell che ha conquistato il quarto posto.

L’inglese ha superato, nuovamente, il compagno di squadra e si è tenuto vicinissimo a quelli che per ora paiono essere i contendenti al titolo mondiale, Charles Leclerc e Max Verstappen.

La Mercedes conferma così il trend positivo di ieri: le modifiche apportate durante le due sessioni di Prove Libere all’assetto della W13 sembrano aver funzionato.

Quello di oggi è un buon risultato, soprattutto se si considera la crisi che le frecce d’argento stanno attraversando quest’anno. Tuttavia, George Russell si dice poco soddisfatto.

L’ultimo tentativo nel Q3, a sua detta, non è stato nulla di speciale.

“È stata la prima volta, da quando è iniziata la stagione, in cui siamo stati davanti nella classifica dei tempi in una delle sessioni di Qualifica, in Q2”, ha così iniziato Russell, al termine delle Qualifiche del GP di Spagna, ai microfoni di Sky Sport F1.

“Ci siamo qualificati al quarto posto, è un risultato abbastanza buono però come tempo siamo ancora piuttosto lontani da Charles.

Però penso che oggi non tutto ciò che ho fatto fosse ottimo, il mio giro è stato okay, nulla di speciale e la finestra delle gomme non era ideale”.

Secondo il pilota inglese, quindi, oggi si poteva dare di più, soprattutto grazie a una macchina che è apparsa, per la primissima volta, tanto competitiva da dare del filo da torcere ai top team.

Tale consapevolezza però sembra dare fiducia alla squadra: Mercedes sta migliorando e ha il potenziale, domani in gara, per agganciare almeno Ferrari.

“Questo, quindi, mi dà ottimismo. Pensiamo di poter andare meglio in gara rispetto alla Qualifica, tutto è in gioco domani. Quantomeno, contro la Ferrari… penso che Max sarà un pochino troppo veloce per noi”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Spagna – Qualifiche, Sainz terzo: “Domani lotterò per la vittoria. La partenza sarà fondamentale”.