F1 | GP Spagna – Risultati: Hamilton trionfa su Verstappen; quarto Leclerc

A Barcellona si infiamma il duello Hamilton-Verstappen, Leclerc dalla seconda fila: segui in live la cronaca del GP di Spagna.

 

La live del GP di Spagna inizierà alle ore 14.30

L’articolo si aggiorna automaticamente

Giro66 – Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Spagna davanti a Max Verstappen! Terzo posto per Bottas, quarto Leclerc.

Giro64 – Gasly passa Stroll per la decima posizione.

Giro62 – Bagarre accesa per la zona punti: Stroll, Gasly, Raikkonen e Alonso per un solo punto. 1:18.149, giro veloce di Verstappen.

Giro60 – HAMILTON ATTACCA E SUPERA VERSTAPPEN. In curva 1 Hamilton si prende la leadership del GP; Max rientra ai box per il giro veloce.

Giro59 – Hamilton a 8 decimi. Sette giri al termine, Lewis contro Max. Intanto pit stop per Leclerc, che va sulle soft.

Giro58 – Hamilton arriva: 3.0 il distacco dal leader. Bottas attacca Leclerc e lo sorpassa agevolmente. Perez ai box.

Giro55Bottas vola e fa il giro veloce. A 10 giri dal termine Hamilton è a 6 secondi da Verstappen, Bottas riprende Leclerc.

Giro54Anche Sainz supera Ocon. Nel frattempo Bottas va ai box, rientrando in pista alle spalle di Leclerc, ora in P3.

Giro52 – Hamilton sorpassa il compagno Bottas per la P2, è a 11 secondi da Verstappen. L’olandese sta, con ogni probabilità, risparmiando un po’ di gomma per le ultime fasi. Ricciardo sorpassa Ocon per la P6, Norris ai box.

Giro51 – Ricciardo e Sainz, su pneumatici più freschi, sorpassano Ricciardo, all’inseguimento di Ocon. Bandiera bianco-nera per Lando Norris.

Giro50 – Hamilton gira 1.8s più velocemente di Verstappen, 13 secondi il gap tra i due.

Giro47 – Pit stop per Ricciardo e Sainz. I due escono dalla pit-lane alle spalle di Norris, entrambi sono su gomma soft in P8 e P9.

Giro46 – Hamilton spinge ed è il più veloce in pista: giro veloce in 1:20.728. Sergio Perez intanto supera Daniel Ricciardo all’esterno di curva 1, ora è in P5. gp spagna live

Giro43 РSecondo pit per la Mercedes di Hamilton! Il #44 si butta in corsia box: gomme medie per lui ed ̬ hammer time!

Giro41 – Hamilton si prende DRS e scia sul #33 di Red Bull. L’inglese ci prova, mentre in Mercedes potrebbero fare un secondo pit.

Giro40 РVerstappen mantiene il rivale a circa un secondo di distanza. Bottas gira sui tempi dei due davanti ed ̬ ora a 7 secondi.

Giro38 – Pit stop per Kimi Raikkonen, che rientra dietro al compagno Giovinazzi in P17.

Giro37 РLa battaglia per la P1 ̬ accesa: Hamilton si fa vedere negli scarichi ed ̬ in perenne zona DRS.

Giro35 – Hamilton si avvicina, ma Verstappen, preme l’acceleratore e prova a mantenere le distanze: 9 decimi tra i due.

Giro33 – Sainz è molto veloce e vuole invitarsi alla lotta per la P5. A Leclerc dicono che andranno così fino in fondo; Hamilton spinge ed è a 1.6 da Max.

Giro31 РBagarre per la P13 con Vettel che supera Giovinazzi. Hamilton ̬ fucsia ̬ guadagna su Verstappen. Sainz sale in P7 dopo il sorpasso a Raikkonen.

Giro29 – Box anche per Hamilton e Leclerc: l’inglese torna in pista in P2, Leclerc dietro Bottas.

Giro28 – Valzer dei pit stop al cui appello mancano solo Hamilton e Leclerc, oltre a Raikkonen partito con gomma media.

Giro27 – Wolff in radio alla FIA: “Date le bandiere blu al nostro ragazzo che perde tempo!”

Giro24 e 25– Si ferma Valtteri Bottas ai box per la gomma media. Un giro dopo ecco il pit di Verstappen, che però è lento: 4.2 secondi.

Giro23 – Si ferma anche Sainz per montare gomma gialla. Vettel sorpassa Gasly.

Giro22 – Vettel si ferma in contemporanea ad Alonso, e rientra alle spalle di Gasly. Bottas inizia a faticare sulle soft, blistering per Hamilton, che riesce comunque a stare al passo di Verstappen.

Giro21 – Mentre Hamilton lamenta degrado, Vettel comunica ai box: “Le gomme vanno bene, sono ok”.

Giro 20 – Hamilton si lamenta in radio: “Le gomme cominciano a degradarsi”.

Giro18 – “Plan B”, dicono in radio a Leclerc. Per Sainz “Piano C, sta andando meglio del previsto”.

Giro15 – Sainz spinge e si vedere negli specchietti di Ocon.

Giro14 РBottas ̬ sempre a circa 1 secondo da Leclerc, Verstappen mantiene un costante vantaggio su Hamilton, appena fuori dalla zona DRS.

Giro11 – Bandiera verde! Riparte la gara con Leclerc attaccato a Hamilton. Verstappen mantiene il comando della corsa. Alonso battaglia con Stroll per la P10. 5 secondi di penalità a Gasly.

Giro9 – L’unico ad effettuare la sosta, insieme alle Williams, è Giovinazzi. Problemi al pit per il pilota di Martina Franca che, sfortunato, effettua una sosta di 35.1 secondi.

Giro 8 – SAFETY CAR: Yuki Tsunoda fermo all’esterno di curva 10, “Engine stop! Engine stop!” gli dicono dai box.

Giro7 – Leclerc contro Bottas per la P3, Ricciardo contro Perez per la P5. Hamilton rimane a 1.5 secondi dal leader Verstappen.

Giro5 – Leclerc è inseguito da Bottas, mentre davanti tentano di andarsene. Arriva un’investigazione per Gasly per essere partito fuori posizione.

Giro2 – Max Verstappen detta il passo e mette già 1.7 secondi tra sé ed Hamilton. Dopo i primi due giri la classifica è Ver, Ham, Lec, Bot, Ric, Per, Oco, Sai, Nor.

Giro1 – Si spengono i semafori! Scattano le vetture: Verstappen parte bene e si prende la leadership del gran premio. Leclerc attacca Bottas in curva 3 per salire sul podio virtuale!

Ore15.00 – Parte il giro di formazione del GP di Spagna.

Pre-gara

Ore14.58 – In griglia di partenza tutti con gomma soft (usata i primi 10), nuova gli altri. L’unico a differenziarsi è Kimi Raikkonen, che scatterà con pneumatici medi.

Ore14.57 – Tutto pronto per la partenza del Gran Premio di Barcellona. Al Montmelò Hamilton scatta per la centesima volta dalla pole, Verstappen scende nel abitacolo della sua Red Bull per la gara numero 100.

Ore14.53 – Per Pirelli la strategia più veloce prevede una doppia sosta ai box.

Ore14.50 – Meno dieci minuti alla partenza. I piloti si preparano, il rischio di pioggia sembra essere intorno al 20%.

Ore14.47 – Inni di Spagna e Catalogna, l’emozione degli spagnoli Alonso e Sainz alla propria gara di casa, la prima in Ferrari per il madrileno. Applausi anche dai pochi spettatori sulle tribune. 13 minuti al via.

Ore14.44 – Intanto il cielo sopra Barcellona rivela un meteo tutt’altro che rassicurante, gocce sulla pista.

Ore14.42 – Toto Wolff prevede la gara ad una sosta: “A meno che non accada qualcosa dietro di noi”.

Ore14.39 – Interviene Binotto prima della partenza: “L’obiettivo è fare una buona gara, migliore di Portimao. Carlos è emozionato per il suo GP di casa, ma ieri era arrabbiato perché poteva fare di più”.

Ore14.33 – Benvenuti alla quarta prova della stagione 2021. In quel di Barcellona le vetture sono pronte per il Gran Premio di Spagna; il cielo è coperto, 21 i gradi dell’aria, 32 quelli dell’asfalto.


Il Circus approda in Catalogna per il quarto atto del mondiale 2021 di Formula 1. All’arrivo al GP di Spagna al comando della classifica piloti c’è Lewis Hamilton, il quale guida la graduatoria con un vantaggio di otto lunghezze (69 contro 61) sul grande rivale Max Verstappen. gp spagna live

Nelle qualifiche del sabato il britannico leader del mondiale ha conquistato la pole position numero 100 della sua carriera, precedendo di appena 36 millesimi la Red Bull del rivale olandese. La griglia di partenza vedrà proprio loro scattare dalla prima fila, seguiti da Bottas e dalla Ferrari di Leclerc in P4. Le vetture del Cavallino si sono rivelate in forma, anche Sainz partirà da una buona sesta piazzola, alle spalle della Alpine di Ocon.

In gara una sola sosta potrebbe non bastare. Un GP a due soste sembra una soluzione percorribile. Da segnalare la partenza di tutti i dieci della Top 10 su mescola soft.

Il circuito di Barcellona appare poter essere terreno fertile per il rinnovarsi del grande duello Hamilton-Verstappen. Anche la Ferrari, quarta nel costruttori, tenterà di attaccare la posizione delle McLaren. Segui la gara spagnola in live con noi a partire dalle ore 14.30.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.