F1 | GP Spagna – Sintesi FP1: Bottas il più veloce nelle prime libere della mattinata

Comincia il weekend di Barcellona con la prima sessione di Prove Libere! Bottas nella simulazione qualifica ottiene il miglior tempo della mattinata. Lotta a due col compagno di squadra. Tanti test per le vetture; specialmente per Ferrari. Ecco la Sintesi delle FP1! GP Spagna Sintesi FP1

GP Spagna Sintesi FP1

Primi 45 minuti: GP Spagna Sintesi FP1

Come di consueto, all’accensione del semaforo verde dei box i piloti escono in pista per effettuare degli installation lap. Comincia così il weekend di F1 a Barcellona. GP Spagna Sintesi FP1

Stroll, Vettel, Giovinazzi, Leclerc e Grosjean sono i primi a testare l’asfalto spagnolo. tanti sensori montati sulla parte posteriore della vettura di Charles per rilevarne il comportamento fluidodinamico. Vettel cerca subito di capire il feeling della sua vettura che monta telaio nuovo. Questo cambio dovuto ad una crepa rilevata a fine gara sul fondo della vettura.

Il compound più duro è quello prediletto in questa prima parte di FP con l’obiettivo di testare le vetture in pista. Miglior tempo per Bottas a poco più di 5 minuti dalla fine dei primi 30 minuti che ferma il crono a 1:18.573. Max a +0.979

Su gomma rossa brilla Ricciardo che sale in P2 a circa 1 ora dalla fine, mentre esce anche Lewis Hamilton dai box. Problemi di sottosterzo per Albon dopo l’ingresso curva, sintomo probabilmente di lieve rigidità in eccesso della barra anti-rollio anteriore.

Hamilton sale in P1, Perez in P3. miglior tempo sino ad ora registrato con gomma dura 1:18.516 e Bottas a solo +0.057 secondi dal compagno di squadra. Verstappen con gomma bianca si piazza a mezzo secondo da Lewis.

Seconda parte di sessione:

Nella seconda parte di di Prove Libere 1, solo Ricciardo, Grosjean, Kvyat e Magnussen continuano a restare in pista per le loro simulazioni. Il pilota russo si migliora ancora e anche Riccardo si lancia con gomma bianca.

fuori in simultaneo per i due piloti Mercedes a 40 minuti dal termine. Kimi nel frattempo si trova lanciato con gomma rossa. Hamilton avvisa via radio di percepire vibrazioni sulla sua vettura.

Il confronto diretto tra i due Mercedes su gomma rossa porta Bottas a segnare nuovamente il miglior tempo di sessione: 1:16.785. Problemi per Ricciardo alle gomme che transita ai box.

I due piloti in Rossa si piazzano alle spalle delle Mercedes a 1 secondo di distanza. Nel frattempo problemi per Roy Nissany che si gira senza gravi conseguenze per la sua Williams.

ottimismo in casa Ferrari vedendo che la vettura, nel limiti strutturali, risponde bene ai settaggi installati. Problemi per Albon che procede verso i box a 90 km/h.

Si lancia dai box Vettel con gomma rossa per testare la velocità della sua monoposto. nel frattempo Charles rientra.

a 20 minuti dal termine le vetture iniziano a valutare la possibilità di effettuare i primi long run di giornata.

Nelle simulazioni passo gara non brillano ancora le Mercedes, a differenza di quanto fa Verstappen con la Red Bull.  Il team del toro ha grandi aspettative per questa gara. Niente simulazione gara per Vettel che si prepara per le prove di partenza.

Bandiera a scacchi e si chiude così la prima sessione di Prove libere del GP di Spagna.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | GP Spagna – Cronaca in diretta delle Prove Libere 1

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.