F1 | GP Spagna-Team radio pieno di grinta per Leclerc verso l’ingegnere: “Lasciami solo!” [VIDEO]

Lo abbiamo visto tutti: il monegasco al podio nel GP di Spagna ci credeva fortemente. Così tanto che, in team radio con l’ingegnere, Leclerc si è irritato quando, invece dei tempi di Bottas, gli venivano segnalati quelli di Perez.

Team radio Leclerc
Credits: Le Parisien

Un GP di Spagna finito con l’amaro in bocca per Charles Leclerc, che ha mostrato tutta la sua grinta in un team radio. Certo, il monegasco ha ottenuto un ottimo quarto posto, il secondo della stagione. Ma oggi, come anche a Imola, vi era quella speranza di poter finalmente raggiungere  il tanto desiderato podio. Leclerc e tanti tifosi della Rossa sembravano essere convinti della possibilità concreta di raggiungere il podio. Così è stato per gran parte della gara.
Al via Leclerc è stato protagonista di una super partenza. Nel primo settore è riuscito a superare Bottas all’esterno e a tenerselo dietro per un numero di giri impressionante. La Ferrari di Leclerc era così forte nell’ultimo settore che guadagnava decimi importanti su Bottas. La conseguenza? Il finlandese non riusciva mai ad entrare in zona DRS. Allo scoccare del giro 56/66, Leclerc si trova in terza posizione. Bottas, però, monta gomme rosse e in quattro e quattr’otto raggiunge Charles che non può fare nulla se non difendere il quarto posto da Perez. Una gara, tutto sommato, mostruosa da parte del monegasco che, a dirla tutta, meritava il podio.


Leggi anche

F1 | GP Spagna – McLaren sottotono, Norris “Il massimo che potevamo ottenere”; Ricciardo: “Troppi errori”


La grinta di Leclerc

Durante le prime fasi della gara c’è stato in particolare un team radio di Charles con l’ingegnere  che mostra tutta la voglia di questo ragazzo di raggiungere il podio. Un team radio che ai più nostalgici avrà ricordato quello di KimiLasciatemi solo, so quello che faccio”. Inoltre, a due giri dalla fine, Leclerc chiede addirittura al proprio ingegnere quanto sia il giro più veloce in quel momento. Voleva tentare anche lui?Riportiamo la trascrizione e, in fondo all’articolo, il video.

Ingegnere: “Non perdere tempo con Bottas dietro di te. Perez gira in 22.7

Leclerc: “Non me ne frega niente. Lasciami da solo, va bene così”.

Ultima parte del team radio – ultimi giri

Leclerc: “Qual è il giro veloce?

Ingegnere: “Giro più veloce 18.1”

Leclerc: “18??? Ah ok”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.