F1 | GP USA – Lewis Hamilton in seconda posizione al via: “Contento dell’ultimo giro ma non ne avevo più”

Lewis Hamilton scatterà secondo al via del GP USA dietro al rivale Max Verstappen. Nonostante un ultimo tentativo al limite, non è riuscito ad ottenere la pole ad Austin

GP USA Hamilton
Fonte: Twitter F1

Lewis Hamilton scatterà in seconda posizione al via del GP USA ad Austin. Le qualifiche del pilota Mercedes sono state altalenanti con una Q1 difficoltosa, il passo ritrovato in Q2 con gomme medie ma solo secondo in Q3. Le buone sensazioni del venerdì non hanno aiutato Lewis nel prendersi una pole che era molto importante su una pista considerata a favore di Mercedes. In Q1 ha concluso in P8 e sembrava aver perso la prestazione mostrata ed appariva in difficoltà. Nella Q2 il passo è tornato, con le gomme medie si è trovato molto a suo agio, ma nel rimontare le gomme rosse per i tentativi in Q3 non è riuscito a firmare il giro più veloce. In più il suo rivale in campionato partirà davanti, Max Verstappen, in una prima fila che già alla prima curva potrà regalare spettacolo.


Leggi anche: F1 | GP USA – Risultati Qualifiche: prima fila Verstappen-Hamilton, Leclerc dalla seconda fila


Le parole di Lewis Hamilton al termine delle qualifiche in Texas

“Per prima cosa voglio ringraziare tutti i fan che sono qui oggi. Ogni volta che corriamo su questo tracciato ci mostrano il loro affetto, è bello essere tornati dopo 2 anni. Inizia ringraziando i fan il pilota britannico nel post-qualifica. Ho dato tutto. Sono sceso dalla macchina senza rimpianti perché non potevo fare di più onestamente. Le Red Bull oggi erano estremamente veloci, non so cosa hanno trovato in più di noi ma questa è la realtà. La gara domani sarà interessante, la partenza conterà ma ci saranno occasioni anche durante la gara. Vogliamo regalare un grande spettacolo ai fan e speriamo di farli divertire nella giornata di domani.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter