F1 | GP Stiria 2021 – Anteprima Pirelli, Back to Back al Red Bull Ring

La F1 sbarca in Austria sul circuito di proprietà della Red Bull. Come per il 2020, ancora due gare di fila sulla stessa pista, ma con specifiche differenti. Scopriamo insieme come Pirelli ha deciso di affrontare questo tracciato. Stiria 2021 Anteprima Pirelli

Stiria 2021 Anteprima Pirelli
Credits: @pirellisport

La scelta fatta da Pirelli per la prima delle due tappe 2021 sul tracciato austriaco vede C2 come mescola dura, C3 come media e C4 come soft. L’idea per il weekend successivo sarà molto simile a quella compiuta nella scorsa stagione a Silverstone. Il tutto per rendere più avvincente la gara e rimescolare le carte in tavola.

Le caratteristiche del tracciato: Stiria 2021 Anteprima Pirelli

Una pista relativamente breve composta da sole 10 curve e 4,3 chilometri di lunghezza a giro. Durante le varie fasi della corsa i piloti, nella scelta della strategia gomme, devono tenere conto del traffico spesso problematico che si genera. Questo soprattutto per quanto riguarda la qualifica e l’impossibilità spesso di avere strada completamente libera davanti. Pista molto veloce e breve significano divari di prestazioni tra le mescole piuttosto ridotti. La maggior parte delle curve sono a destra, ma le due curve più impegnative sono in realtà a sinistra. Gli pneumatici in questione dunque non sono nella condizione termica ideale per affrontare queste curve brusche verso sinistra e ci possono essere potenziali problemi di tenuta.
Prima doppietta di GP sullo stesso circuito quest’anno e ciò significa che i team avranno molti dati e opportunità per massimizzare il potenziale delle coperture, specialmente durante il secondo fine settimana. In passato, sulla carta, questa è stata una gara ad una sola sosta, ma una safety car può generare nuove situazioni favorevoli durante la corsa.

Informazioni tecniche:

Pressioni minime alla partenza: 21.5 psi (ant.) | 20.0 psi (post)
Camber massimo: -3.50° (ant) | -1.75° (post)

 

Mario Isola, Responsabile F1 e Car Racing:  Stiria 2021 Anteprima Pirelli

“Ancora una volta, dopo l’anno scorso, l’Austria ospita due gare consecutive, quindi i team hanno molti dati su questa pista e una esperienza recente di come affrontare le sue gare particolari. Due diverse nomination è una novità per il Red Bull Ring, quindi sarà interessante vedere come i team prenderanno fiducia con la mescolanza soft C5 per il secondo weekend di gara e come questa scelta influenzerà le strategie per dare vita ad opportunità diverse rispetto al Gran Premio della Stiria”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.