F1 | Gp Stiria 2021 – Mercedes, Andrew Shovlin: “La macchina era al limite e non potevamo fare di più”

La Mercedes non trova il passo nemmeno nella domenica e deve accontentarsi della P2 di Lewis e P3 di Valtteri. Gp Stiria 2021 Mercedes

Gp Stiria 2021 Mercedes

Un weekend complicato che si conferma anche in gara. La Mercedes non trova passo a sufficienza per colmare il gap con Verstappen e chiude alle sue spalle nei gradini del podio. Una vettura che ha molto potenziale, ma la Red Bull ha davvero dimostrato di essere la più forte nelle condizioni del primo weekend austriaco. Le mescole più morbide e un meteo diverso potrebbero aiutare i tecnici Mercedes a risolvere il problema. Gp Stiria 2021 Mercedes

Andrew Shovlin, direttore tecnico Mercedes, parla così della prestazione delle due frecce nere: Gp Stiria 2021 Mercedes

“Abbiamo fatto una gara solida e la squadra ha lavorato bene, ma sfortunatamente la macchina non aveva il ritmo per sfidare Max. Era chiaro nel primo stint che non potevamo metterli sotto pressione; Lewis ha avuto un po’ più di degrado e abbiamo deciso di fermarci quando il posteriore iniziava a muoversi un po’ in uscita. Lewis è rimasto con Max nella prima parte del secondo stint, ma era chiaro che non eravamo in grado di avvicinarci, quindi abbiamo fatto marcia indietro per assicurarci di non rimanere senza gomma. L’unica cosa rimasta era cercare di fare il giro più veloce alla fine. Valtteri ha avuto un pomeriggio più interessante; ha gestito bene il vantaggio delle gomme nel primo stint e sembrava pronto a superare Sergio in pista, ma è rientrato prima di perdere la posizione. Avevamo intenzione di andare lungo e compensare, ma il problema del pitstop ci ha permesso di ottenere la posizione in quel giro. Più avanti nella gara stavamo valutando l’opzione due soste, ma non era chiaro e non volevamo rischiare il podio, quindi siamo rimasti sull’unica sosta. La fine della gara è stata un po’ tesa ma i nostri mezzi erano a posto; che Sergio ci avrebbe preso all’ultimo giro era noto, ma sapevamo anche che non avrebbe avuto il tempo di passare. Le gomme più morbide cambieranno un po’ le cose la prossima settimana e abbiamo chiaramente un po’ di ritmo da trovare, ma useremo i prossimi giorni in modo costruttivo per cercare di fare tutto il possibile per colmare il divario di questo weekend.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | GP Stiria – Wolff: “Non porteremo più aggiornamenti quest’anno, pensiamo al 2022”

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.