F1 | GP Stiria – Analisi post gara Pirelli: Vittoria di forza Mercedes con disfatta Ferrari

Come ogni post gara analizziamo il GP di Stiria con l’analisi dei dati Pirelli. La seconda tappa del mondiale ha mostrato il primo 1-2 Mercedes dell’anno. Bene anche Red Bull a differenza del KO Ferrari.Stiria post gara Pirelli

Stiria post gara Pirelli
Credits: motorbox.com

I punti salienti della gara:Stiria post gara Pirelli

  • Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton ha vinto la gara della Steiermark scattando come un fulmine dalla pole, fermandosi una sola volta per passare dalle soft alle medium.Stiria post gara Pirelli
  • Entrambi i piloti Mercedes, arrivati in P1 e P2, hanno adottato la medesima strategia. L’unica differenza è stata la sosta di Hamilton 7 giri prima del compagno di squadra.
  • Il pilota Renault Daniel Ricciardo è stato quello che ha concluso la gara più in alto di qualsiasi altro pilota partito con gomme medie. ha concluso la gara in ottava posizione; beffato sul finale da Norris e Stroll.
  • Alpha Tauri è stato l’unico team a utilizzare la gomma dura in gara (a parte la parentesi della Ferrari con Charles Leclerc) con Daniil Kvyat che ha chiuso al decimo posto ottenendo un punto.
  • Max Verstappen e Carlos Sainz hanno fatto una sosta extra per montare le gomme morbide alla fine della gara per cercare di ottenere il punto in più per il giro veloce. Alla fine è stato Sainz a vincere il duello.

Stiria post gara Pirelli

Le parole di Mario Isola, responsabile Pirelli F1 e Car Racing:Stiria post gara Pirelli

“Abbiamo avuto condizioni di asciutto per la prima volta da venerdì. Come previsto, le temperature ambientali e della pista sono state inferiori a quelle viste durante la gara della scorsa settimana. Questo ha reso sfruttabile la strategia di un solo pit stop; anche con le due mescole più morbide. Nonostante la scelta libera di pneumatici per tutti i piloti all’inizio di questa settimana a causa delle qualifiche sul bagnato, la maggior parte ha comunque scelto di iniziare con il treno di soft; confermando le prestazioni costanti mostrate da questa mescola lo scorso fine settimana. Alcuni piloti si sono fermati due volte oggi per ottenere il punto extra per il giro veloce, afferrato poi da Carlos Sainz stabilendo un nuovo record. Un’indice dei progressi che queste auto fanno non solo di anno in anno, ma anche di settimana in settimana. Siamo soddisfatti delle prestazioni di tutte le gomme durante entrambi i weekend di gara austriaci. Abbiamo assistito a un’enorme varietà di condizioni che vanno dalla pioggia torrenziale al monitoraggio di temperature superiori a 50 gradi”.Stiria post gara Pirelli

 

Immagine

Seguici anche sui social:
Telegram Facebook Twitter Instagram

F1 | GP Stiria 2020 – Velocità massima Gara: 1-2 Mercedes, disastro Ferrari

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo amatoriale e amante dei motori da sempre. Tutte le foto le trovate su: https://mattyq3299.wixsite.com/mqphotography