F1 | GP Stiria, Haas sulla strada giusta: “L’auto è migliorata molto rispetto ad una settimana fa”

Un weekend di alti e bassi per la Haas in Stiria, il team esce comunque soddisfatto dalla seconda gara austriaca, con una macchina che è migliorata molto da una gara all’altra.

haas stiria
haasf1team.com

Una buona Haas lascia l’Austria alla volta dell’Ungheria. Magnussen ha chiuso 12°, partendo tre posizioni più indietro, mentre Grosjean è arrivato 13°, nonostante fosse partito dai box. Il team americano è ancora fermo a zero punti, ma esce comunque soddisfatto dalla seconda gara austriaca, con una macchina che è migliorata molto da una gara all’altra. haas stiria

Romain Grosjean:

“Oggi l’auto era molto migliore da guidare. Ovviamente non è stato abbastanza, ma molto meglio di settimana scorsa, quindi continueremo a lavorare da qui. È importante sentirsi bene in macchina, sentirsi sicuri. Ho dovuto continuare a spingere. Ovviamente le cose andavano meglio rispetto a venerdì e sabato, questa è la cosa positiva di questo weekend.”

Kevin Magnussen:

“Sapevamo che non avremmo avuto il ritmo oggi, sapevamo che sarebbe dovuto succedere qualcosa di strano lassù. Sfortunatamente, la gara non si è svolta come lo scorso fine settimana, con molti ritiri. Mi sono divertito di nuovo in gara però. Ho fatto una buona partenza, ho guadagnato molte posizioni nel primo giro, è diventata la mia unica arma. L’auto era consistente, siamo stati in grado di estendere abbastanza il primo stint, prima di andare su gomme medie. Ciò dimostra che questa macchina può trattare bene le gomme, e possiamo spingere di più in gara.”

Guenther Steiner:

È stato un fine settimana migliore rispetto allo scorso. La gara è stata in realtà abbastanza interessante, almeno per noi. I commenti dei piloti sono stati molto più positivi rispetto allo scorso weekend. Dobbiamo ancora trovare un po ‘di ritmo. Almeno abbiamo mostrato qui che possiamo combattere nel nostro gruppo. È un buon punto di partenza e speriamo di poter continuare questa tendenza in Ungheria. Mentre lo scorso fine settimana è stato molto deludente e siamo andati quasi a pezzi, ora non vediamo l’ora della prossima gara per vedere se possiamo fare di meglio e migliorare i nostri risultati.”

F1 | Renault protesta contro la Racing Point: accettato il ricorso, inizia l’inchiesta

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1