F1 | GP Stiria – McLaren convince guadagnandosi il secondo posto nel mondiale costruttori

Un’altra ottima prestazione per McLaren, dopo il podio dello scorso weekend. Lando Norris conquista la quinta posizione con un ottimo finale di gara. Anche Sainz a punti (P9) rallentato da un errore al pit-stop. GP Stiria F1 McLaren

GP Stiria F1 McLaren
Foto: McLaren Twitter

Gara convincente per la squadra di Woking. Dopo un ottimo risultato nel primo weekend della stagione, il team si conferma il primo a centro gruppo, portandosi addirittura al secondo posto nella classifica costruttori. GP Stiria F1 McLaren
Lando Norris mette a segno un’altra notevole prestazione, dopo il podio della scorsa settimana (il primo in carriera), finendo la gara in quinta posizione, dopo aver recuperato tre posizioni negli ultimi due giri.
Un po’ di fatica per Carlos Sainz che finisce in nona posizione. Complice un errore nella prima sosta, il pilota spagnolo finisce nel traffico perdendo alcune posizioni e viene costretto a spingere molto, compromettendo carica della batteria e gomme per il finale di gara. Riesce comunque a guadagnare il giro veloce con un pit-stop nel finale di gara per montare gomme fresche.

Carlos Sainz – P9

“Una giornata molto deludente per me. Abbiamo perso punti importanti dopo un problema al pit-stop. Nella prima parte di gara eravamo in quinta posizione con un buon passo e stavamo gestendo il margine sulle vetture dietro di noi. Sfortunatamente abbiamo avuto problemi al pit-stop e siamo rientrati in mezzo al traffico. Ho dovuto spingere molto e troppo presto per ricucire il gap, e questo ha scaricato la mia batteria e compromesso le mie gomme per la seconda parte di gara”.
“Uno di quei giorni in cui va tutto storto. È tempo di voltare pagina e ripartire più forti, ma abbiamo perso una possibile quinta piazza. Vinciamo e perdiamo come team, quindi cercheremo di rispondere in Ungheria la prossima settimana”.

Lando Norris – P5

“Ottima gara per noi oggi. Prima di tutto, il team ha fatto un magnifico lavoro con la strategia e sono riuscito a gestire bene le gomme soft nel primo stint. Siamo arrivati al giro 39 prima di effettuare la sosta e questo è stato uno degli aspetti chiave della nostra gara che ci ha permesso di andare forte nel secondo stint e di essere una delle vetture più veloci in alcuni momenti della gara. Siamo riusciti a passare da P10 in partenza a P5 alla fine della gara, con tre sorpassi negli ultimi due giri”.

“È stata una gara dove ho dovuto sorpassare e non mantenere la mia posizione come nella scorsa. È stata una gara molto più in attacco ed è stato divertente sorpassare. Sono molto contento per me, ma ancora di più per il team, ed è stato positivo guadagnare un punto in più col giro veloce di Carlos. Due ottimi weekend e un’ottima partenza per la stagione. Dobbiamo solo riuscire a mantenere questo livello nella prossima gara”.

Andreas Seidl – Team Principal

“Seconda gara di fila qui in Austria e un’altra ottima prestazione da parte del team e di entrambi i piloti. È positivo arrivare a punti con entrambe le monoposto, e questo conferma che stiamo facendo progressi nella giusta direzione. Abbiamo visto che siamo in grado di lottare sia in condizioni di asciutto, sia con la pioggia, il che è incoraggiante. Vedremo se riusciremo a confermarci su una pista molto di versa come quella dell’Ungheria”.

“Vogliamo scusarci con Carlos per il problema avuto con il suo primo pit-stop che ha reso la sua gara molto difficile. Il ritardo gli è costato parecchie posizioni ed è rientrato nel traffico, cosa che ha rovinato le sue gomme e non gli ha consentito di lottare per la posizione che meritava oggi. Carlos non ha comunque mollato ed ha fatto segnare il giro più veloce“.
Lando ha fatto vedere di essere in grado di lottare, nonostante il dolore alla schiena patito questo weekend. Un’ottima prestazione da parte sua, specialmente nella seconda parte di gara. Ottimo teamwork tra i piloti al momento dello scambio in pista”.

“Un ringraziamento a Renault che ci ha permesso di sfruttare al massimo al power unit in tutte le condizioni del weekend”.
“Ottimo lavoro da parte di FIA, F1 e promotori locali, che ci hanno permesso di gareggiare nel modo più sicuro possibile. Un ringraziamento importante ai nostri partner e fans per il continuo supporto, che è stato di nuovo incredibile anche senza la presenza in pista”.

Seguici su Instagram.

F1 | GP Stiria – Alfa Romeo quasi a punti, Vasseur: “C’eravamo quasi, avanti così”