F1 | GP Stiria – Preoccupazione mista ad ottimismo in casa Mercedes, Hamilton: “Siamo in difficoltà sul giro secco, ma auto buona nel complesso”

Sebbene la macchina non sia sembrata perfetta nel corso delle Prove Libere del GP di Stiria, in Mercedes si respira  un velo di ottimismo. La giornata di oggi è stata dedicata al passo gara e stando a quanto dichiarato dai piloti, la risposta della W12 è stata buona. Un venerdì tutto sommato lineare per il team, se non fosse per lo spin in pit lane di Bottas che gli è costato tre posizioni sulla griglia. Andiamo a leggere come Hamilton e Bottas hanno commentato le due sessioni di oggi

 

Mercedes Prove Libere Stiria

Un inizio di weekend del GP di Stiria che, dopo le prove libere di oggi,  ha lasciato finora presagire una Red Bull più in forma rispetto a Mercedes. Verstappen si è ormai abbonato alla P1 nelle PL, mentre in Mercedes sembrano arrancare un pochino sul giro secco. La situazione è invece migliore sul passo gara, aspetto su cui il team si è particolarmente concentrato nella giornata di oggi. Stando a quanto dichiarato da Bottas, il team ha optato per due scelte di setup radicalmente diverse tra i due piloti: nella giornata di domani, svolte le consuete analisi, il team prenderà la scelta definitiva di assetto. C’è tanta attesa per le FP3 per capire quale sia il reale valore del team sul giro secco. Vediamo ora però come i due piloti hanno commentato la giornata di oggi

Lewis Hamilton

“Stiamo procedendo. E’ stata una bellissima giornata, c’è stata qualche goccia di pioggia all’inizio della seconda sessione ma questa pista è fantastica. Siamo un po’ in difficoltà, specialmente nel giro secco, ma nel complesso l’auto è sembrata buona. Sono felice della risposta della macchina, ho lavorato duramente in queste settimane per cercare di capire cosa voglio dalla macchina e spero che il duro lavoro inizi a pagare presto. In Red Bull stanno sferrando ottimi pugni al momento, noi dobbiamo difenderci ed prepararci per riprenderci.”

Valtteri Bottas

“Le FP1 sono andate complessivamente bene, ma nelle FP2 abbiamo fatto solo un run con poco carburante e per di più un po’ pasticciato, quindi il tempo sul giro non è stato niente di eccezionale. Ma l’attenzione per oggi era sui long run, cercavamo di trovare le prestazione sul passo gara, abbiamo dato la priorità a questo oggi e speriamo che domenica ripaghi. Lewis ed io abbiamo utilizzato assetti molto diversi, quindi stasera abbiamo molto da analizzare per trovare quello migliore da scegliere in qualifica e in gara.”

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"