F1 | GP Stiria, qualifiche Ferrari – Mekies: “Abbiamo lavorato soprattutto in funzione della gara, fare di più non era possibile”

Qualifiche difficili in Stiria per la Ferrari la quale non va oltre la settima e la dodicesima posizione rispettivamente con Charles Leclerc e Carlos Sainz. Laurent Mekies conferma il lavoro della squadra soprattutto in vista della gara, sacrificando consapevolmente la velocità nel giro secco. gp stiria qualifiche ferrari mekies

gp stiria qualifiche ferrari mekies
Foto Scuderia Ferrari

Qualifiche al Red Bull Ring estremamente complicate per la Scuderia Ferrari. Charles Leclerc non va oltre la settima posizione e Carlos Sainz addirittura manca il taglio per la Q3, dovendosi accontentare della dodicesima posizione. Il Racing Director della Scuderia non nasconde l’evidenza della realtà dietro parole di circostanza bensì traspare tutto il disagio per il risultato ottenuto. gp stiria qualifiche ferrari mekies

La squadra di Maranello ha lavorato soprattutto in vista della gara, aumentando il carico aerodinamico della vettura – forse perfino troppo – per evitare l’elevato degrado degli pneumatici di cui ha sofferto in Francia. Le conseguenze per tale scelta sono state tuttavia controproducenti per la velocità di punta: lo stesso Leclerc ha lamentato eccessiva lentezza in rettilineo anche con drs aperto.

I diretti rivali nella lotta per la terza posizione del Costruttore sono sempre più pericolosi, a partire da Norris che qui in Stiria si è classificato terzo. Dalle simulazioni del venerdì, il passo gara della Rossa mostrava un buon ritmo ma i due ferraristi riusciranno a confermarlo fino alla bandiera a scacchi?

Le parole di Laurent Mekies, Racing Director gp stiria qualifiche ferrari mekies

È stato un sabato difficile, come del resto ci aspettavamo. Rispetto a quanto si era visto fino ad oggi al sabato, non siamo riusciti a confermare il consueto livello di prestazione sul giro secco. Abbiamo affrontato questo Gran Premio in maniera leggermente diversa rispetto al solito, cercando di lavorare soprattutto in funzione della gara, visti i problemi accusati la settimana scorsa in Francia.”

Non è un’attenuante, perché non penso che avremmo potuto far molto meglio di così, considerata la prestazione di alcuni dei nostri principali avversari, ma è un fattore da tenere presente nella valutazione del risultato odierno. Per quello che si è visto ieri il passo sulla lunga distanza non era male, rispetto ai nostri avversari diretti: cercheremo di confermarlo domani pomeriggio.”

Ogni giornata di questa stagione costituisce un’opportunità per migliorarci e per costruire una squadra più forte e quella di oggi non fa eccezione: è un’esperienza in più da sfruttare, a breve e a lungo termine.”

 

Seguici sui nostri social (Facebook, Instagram, Twitter)

Seguici anche su Telegram

F1 | GP Stiria, qualifiche Red Bull – Perez: “Un po’ deluso, il Q1 ha compromesso tutta la sessione”

Mariangela Picillo

Cresciuta a pane, Ferrari e Schumacher. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.