F1 | GP Turchia 2020 – Velocità Massima Qualifiche: Colpi di scena e bandiere rosse a non finire

Dopo una difficile giornata di Venerdì e Sabato mattina, in cui guidare sull’asfalto è stato sempre peggio, il pomeriggio ha riservato davvero tante sorprese a partire dall’incredibile pole di Lance Stroll confermata dalla telemetria. Ecco nel dettaglio la mappa delle velocità di questa giornata di qualifiche del GP di Turchia. Turchia 2020 Velocità Qualifiche

Turchia 2020 Velocità Qualifiche
Analisi delle velocità di punta registrate durante le qualifiche del GP di Turchia; Credits: Matteo Quattrocchi x F1inGenerale

Tanta lotta e tanti colpi di scena si sono susseguiti durante queste qualifiche decisamente scivolose. Lance Stroll beffa i piloti Red Bull che sino al Q3 hanno sempre dimostrato di avere un ottimo passo e velocità stratosferiche in pista. Non a caso sono proprio Albon e Verstappen i due più veloci al passaggio alla SPEED TRAP toccando rispettivamente i  268,3 km/h e 260,0 km/h. Molto veloce anche l’atro pilota BWT che si prende di forza la P3. Male le due Ferrari che a sorpresa non riescono a capitalizzare l’ottimo passo avuto sino a quel momento. Entrambi i piloti della Rossa vengono eliminati e finiscono in P11 e P12. Turchia 2020 Velocità Qualifiche

Le loro velocità non sono state particolarmente elevate dato che entrambi hanno faticato a portare in temperatura le gomme per tutte le sessioni di qualifica. Alla fotocellula del rilevamento il giovane monegasco ha toccato i 247,4 km/h mentre Seb i 240,8 km/h. I piloti della Mercedes confermano il trend negativo ma, grazie all’evoluzione della pista, riescono strappare una P6, Lewis, e una P9, Bottas toccando rispettivamente i 246,5 km/h mentre Seb i 251,2 km/h. 

Ottimo il risultato dei due piloti in Alfa Romeo che, oltre ad aver spinto molto e aver sfruttato un’ottima gestione delle temperature delle mescole, riescono a guidare al limite con la loro vettura e si piazzano meglio dei due piloti del team fornitore della power unit. Kimi chiude alle spalle di Ocon in P7 e Giovinazzi partirà in scia al finlandese in P10. Le loro velocità sono state molto buone e entrambi vicino ai 250km/h. Sinonimo di come il team italo-svizzero che festeggerà domenica il suo 500° GP ha lavorato egregiamente con setup delle monoposto.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Gp Turchia – Qualifiche Haas, Grosjean: “Non ho guidato affatto bene, ho rovinato tutto”

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.