F1 | GP Turchia – Alonso: “Pronti per qualsiasi condizione”, Ocon: “Uno dei venerdì più interessanti dell’anno”

Venerdì solido per Fernando Alonso ed Esteban Ocon in Turchia con le due auto in Top10 in entrambe le sessioni: c’è fiducia di portare a casa un buon risultato con o senza la variabile della pioggia.

Alonso Turchia
Foto: Alpine F1 Team via Twitter

Giornata di libere in Turchia positiva per le Alpine di Fernando Alonso ed Esteban Ocon. Il duo del team francese ha concluso sia FP1 che FP2 nelle prime dieci posizioni. In mattinata Alonso ha lavorato con una griglia sulla sua A521 chiudendo al nono posto, mentre Ocon ha terminato con il sesto crono, risultato ottimo essendo stato l’unico a segnare il tempo più veloce con gomma dura. Nel pomeriggio le due Alpine sono state tra le ultime ad effettuare il giro secco con la gomma soft: lo spagnolo ha concluso al settimo posto, seguito dal compagno di squadra indietro di soli 12 millesimi.


Leggi anche: F1 | Alonso contro la FIA: “Ci sono penalità diverse a seconda dei piloti coinvolti”


Tra le novità più evidenti il netto miglioramento del grip della pista, come evidenzia lo stesso Alonso: “Oggi è stato come scoprire una nuova pista. Penso che sia stato lo stesso per tutti dopo i problemi di grip dell’anno scorso. Sembra che sia tornato alla normalità, il che è una buona notizia e significa che possiamo avere fiducia nella macchina durante un giro. Non abbiamo cambiato molto sulla vettura in entrambe le sessioni, quindi abbiamo lavorato principalmente sulle gomme. Ancora una volta, il tempo è la più grande incognita, ma penso che saremo pronti per qualsiasi condizione”.

Ocon definisce quello appena trascorso uno dei migliori venerdì dell’anno: “È stato un venerdì solido per noi e probabilmente uno dei più interessanti avuti quest’anno. Siamo arrivati qui non sapendo quali sarebbero state le condizioni e abbiamo trovato un grip molto alto; probabilmente uno dei più alti livelli di grip in questa stagione. È fantastico affrontare questa pista in queste condizioni e sperimentare il layout. Abbiamo avuto un’ottima prestazione nelle FP1, all’interno dei primi cinque per tutto il tempo. Anche nelle FP2 siamo stati agevolmente nella top ten. Abbiamo imparato molto e potremo metterlo in pratica in qualifica. Non vedo l’ora di vedere cosa possiamo fare”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.