F1 | GP Turchia- Anteprima Alpine- Alonso: “Dobbiamo mantenere questo andamento”

I piloti Alpine, Alonso e Ocon, si raccontano alla vigilia del Gran Premio di Turchia. L’ultima volta di Fernando Alonso al Gran Premio di Turchia fu 15 anni quando stava combattendo per la conquista del secondo titolo iridato.

alpine turchia alonso
Credits Alpine Facebook

Fernando Alonso torna a Istanbul per il Gran Premio di Turchia, dopo la soddisfacente prestazione della Alpine nel GP di Russia, lo spagnolo è a caccia di altri punti.

L’ultima volta che Fernando Alonso gareggiò all’Istanbul Park era il 2006, nel pieno della lotta per il titolo iridato contro la Ferrari di Michael Schumacher Conquistò il podio, dietro Massa.

Fernando Alonso, prima del Gran Premio di Turchia, è tornato a parlare della gara di Sochi.

“Eravamo tutti nella stessa situazione, non siamo stati i soli a perdere posizioni, impossibile prevedere cosa sarebbe successo di lì a poco. Siamo comunque riusciti a conquistare punti con un buon sesto posto. Insomma, non siamo delusi. Ci siamo resi conto di essere competitivi sia sul bagnato sia sull’asciutto”.

Fernando Alonso è soddisfatto di quanto raccolto sino ad ora:In questa stagione abbiamo avuto buone gare. Siamo anche stati costanti nel rendimento. Dobbiamo mantenere questo andamento e ottenere più punti per concludere la stagione in crescita”


F1| Carlos Sainz: “Vorrei lottare contro Alonso per podi e vittorie nel 2022”


Il Gran Premio di Russia non è stato positivo per Esteban Ocon, fuori dalla zona punti, senza essere riuscito ad approfittare della confusione nel fine gara.

Ocon ha corso per la prima volta lo scorso anno il Gran Premio di Turchia. Concluse la gara in 11esima posizione, alle spalle del compagno di squadra Daniel Ricciardo..

Mi piace l’Istanbul Park, un circuito davvero fantastico. La mia prima volta è stato lo scorso anno, come per molti piloti, non ha deluso le mie aspettative. Quando è stato annunciato che anche nel 2021 ci sarebbe stato il Gran Premio di Turchia ero contento. Credo che ci sia un discorso in sospeso. Lo scorso anno il weekend fu molto complicato per diverse ragioni: la pista era stata asfaltata da poco ed era difficile trovare grip. Quando ha iniziato a gommarsi è arrivata la pioggia sabato, erano le condizioni più complicate nelle quali abbia mai guidato”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.