F1 | GP Turchia – Anteprima Mercedes, Wolff: “Dobbiamo essere aggressivi. Penso che assisteremo ad una nuova svolta”

La Mercedes arriva al GP di Turchia dopo aver conquistato la vittoria a Sochi, risultato che mancava da Silverstone, e la leadership del mondiale piloti con Hamilton.

Formula 1 - Mercedes - Hamilton
Foto: Mercedes F1 Twitter

Un week-end favorevole alla Mercedes quello che ha preceduto il GP di Turchia. Il team anglo-tedesco ha conquistato la 5° vittoria stagionale e in classifica piloti Hamilton ha raggiunto e sorpassato Verstappen. L’olandese a Sochi ha comunque contenuto i danni passando dall’ultima posizione, ottenuta per aver cambiato il motore, alla 2°. Se Red Bull con Verstappen ha già risolto l’incognita PU la Mercedes non ha fatto lo stesso con Hamilton. Il team campione in carica sembra valutare l’utilizzo di un nuovo motore, che porterebbe alla penalità, ma non ha ancora preso la decisione definitiva. Toto Wolff ritiene che il GP di Turchia porti con sé delle incognite e forse sarà difficile vedere un cambio pu durante questo weekend. Nonostante questo il team principal del team tedesco sembra fiducioso e pronto all’ennesima sfida di questa stagione.


Leggi anche: F1 | GP Turchia – McLaren, Seidl: “Entriamo in una fase cruciale, dobbiamo dare tutto”


Toto Wolff:

“C’è stato un gran fermento nel team nell’ultima settimana o giù di lì. Essere di nuovo sul gradino più alto del podio è stata una sensazione incredibile per tutti noi, in particolare dopo un weekend di gara così drammatico. Ovviamente è stato reso ancora più speciale dalla centesima vittoria di Lewis in F1. Al momento pietre miliari come questa sono eccezionali. Penso che ci vorrà tempo per tutti noi per rendersi conto di quanto sia notevole questo periodo di tempo, e quanto siamo tutti privilegiati ad essere parte di questo viaggio con lui. I momenti finali dell’ultima gara in Russia hanno dimostrato che tutto può succedere in F1 e le sorti possono cambiare in un batter d’occhio. Questa stagione sta tenendo tutti noi sulle spine e questo è qualcosa che ci piace immensamente ma significa anche che dobbiamo essere aggressivi con il nostro approccio al fine di massimizzare i punti disponibili. Questo è il nostro obiettivo per la Turchia e oltre. So che Lewis, Valtteri e tutta la squadra sono entusiasti della battaglia che ci aspetta, e siamo pronti per un’altra gara emozionante questo fine settimana a Istanbul Park, dove ci sono ancora molte incognite per noi a causa della superficie della pista e delle condizioni meteorologiche nel 2020. Si tratta di un layout di pista emozionante e buono per le corse. Penso che assisteremo ad una nuova svolta spettacolare in questa brillante stagione di F1″.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.