F1 | GP Turchia – Gasly soddisfatto: “Auto notevolmente migliorata rispetto al venerdì”

Ancora una gran prestazione in qualifica per Pierre Gasly, quinto in Turchia davanti anche alla Red Bull di Perez, ma che scatterà quarto con la penalità di Hamilton. Tsunoda entra in Q3 ma è comunque deluso.

Gasly Turchia
Foto: Scuderia AlphaTauri via Twitter

Ottima qualifica per l’AlphaTauri in Turchia, sia con Pierre Gasly che Yuki Tsunoda in Top10. Il pilota francese ha concluso il suo sabato con il quinto crono, convertito nella quarta casella grazie alla penalità in griglia di Lewis Hamilton. Il pilota giapponese è invece riapparso in Q3 qualificandosi decimo (quindi partirà nono). Per Gasly si tratterà della terza volta dalla quarta piazzola, dopo Baku e Zandvoort. Tsunoda invece mancava la qualificazione all’ultimo taglio della qualifica dal Gran Premio d’Austria, dove aveva concluso settimo, così come a Baku, l’unica altra occasione in cui aveva finito nei primi dieci al sabato.


Leggi anche: F1 | Qualifiche GP Turchia – Hamilton il più veloce, ma in Pole ci sarà Bottas! 4° Leclerc


Gasly si mostra fiducioso per la gara: “Sono molto contento di essermi qualificato quinto e, dopo la penalità di Lewis, partirò quarto. La squadra è riuscita a migliorare notevolmente la macchina rispetto a ieri, quando ho faticato davvero tanto con il sottosterzo. In mattinata non è stato facile verificare se quelle modifiche fossero andate nella giusta direzione, dato che le PL3 si sono svolte sul bagnato, ma appena è iniziata la qualifica mi sono reso conto di essere competitivo. Sono fiducioso per la gara dopo questo grande passo avanti e speriamo di poter fare dei bei punti in gara”.

Torna in Q3 Tsunoda che non è comunque contento al 100%, avendo anche lo svantaggio di partire con la soft: “Sono un po’ deluso dalla mia prestazione di oggi, perché la macchina aveva il ritmo per permettermi di partire un po’ più avanti sulla griglia. La squadra ha fatto un lavoro fantastico, purtroppo non sono riuscito a mettere tutto insieme in Q3. Partirò con le Soft, usando una strategia differente dalla maggior parte dei miei avversari, quindi dovrò prepararmi al meglio per poter cogliere ogni opportunità che mi si potrebbe presentare. Qualificarsi in Top 10 è sempre positivo, l’obiettivo principale per questo weekend è finire in zona punti. Spero di poterlo fare, partendo da una buona posizione”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.