F1 | GP Turchia – Leclerc ottimista dopo il venerdì: “Domani potremmo essere piuttosto competitivi”

Le prove di libere di oggi sono state estremamente positive per Ferrari, che in condizioni di poco grip è sembrata trovarsi particolarmente a proprio agio con tempi simili a Mercedes e Red Bull sia in simulazione qualifica che in gara. Secondo quanto riportato da Leclerc, domani Ferrari potrebbe avere chance di dire la sua: sono previste condizioni miste e lo scarso grip di oggi potrebbe dunque ripresentarsi anche nella giornata di domani.

Prove Libere Ferrari
GP TURCHIA F1/2020 – VENERDÌ 13/11/2020
credit: @Scuderia Ferrari Press Office

Si può dire senza timore di smentita che le due prove libere del Gp di Turchia siano stato senza dubbio le migliori dall’inizio dell’anno per Ferrari, al netto delle particolari condizioni in cui i piloti hanno dovuto;correre quest’oggi. Su pista scivolosa la Ferrari è parsa assolutamente a proprio agio e ha retto facilmente il paragone con Mercedes e Red Bull, sia in simulazione qualifica che in passo gara. E non soltanto dal lato Leclerc, che ha chiuso in P2 la seconda sessione di prove libere: sebbene il suo miglior giro sia lontano dalla prestazione del monegasco, anche Vettel ha dimostrato di avere un buon ritmo per l’intera sessione. Non ha però provato la simulazione qualifica quando la pista ha cominciato a garantire un maggior grip, a differenza di Leclerc e degli altri principali rivali.

Il passo gara è poi sembrato altrettanto promettente: difficoltà nel mettere in temperatura le gomme a parte, Leclerc ha segnato sul finale alcuni interessantissimi crono, mettendo in luce una;Ferrari a tratti allo stesso livello di Mercedes e Red Bull.
Pare chiaro, come si diceva, che questa particolare situazione sia dovuta allo stato dell’asfalto: per qualche ragione, la SF1000 soffre meno di altre monoposto la carenza di grip, riuscendo;così a chiudere gran parte del gap che separa Ferrari dai top team. E’ pacifico tuttavia che se domani la pista dovesse evolversi fino a raggiungere un livello di grip ottimale, con tutta probabilità difficilmente vedremo la rossa vicina come oggi alle squadre di punta. E’ però prevista pioggia in qualifica, una variabile che gioca a vantaggio proprio di Ferrari viste le performance nelle condizioni di oggi.

Leclerc: “Domani giornata complessa, ma se faremo tutto bene potremmo essere piuttosto competitivi”

“All’inizio delle prove la scarsissima aderenza della pista non mi convinceva per nulla e pensavo che la giornata si preannunciasse pessima, ma dopo qualche giro mi sono davvero divertito a girare con così poco grip. Un venerdì del genere non è ovviamente molto proficuo, perché non si impara molto ma in termini di guida è stato proprio uno spasso;e siamo stati anche competitivi.

Non so quanto miglioreranno ancora le condizioni della pista durante il fine settimana, quindi è un bene che oggi abbiamo macinato un bel po’ di chilometri per meglio comprendere le condizioni. Speriamo di riuscire a massimizzare il risultato domani. Non credo di aver mai avuto un grip così basso con le gomme slick prima d’ora: sembra davvero di essere sul ghiaccio!

Le previsioni del tempo non sembrano buone per domani e davvero non so come potrebbero andare le cose sotto la pioggia, quindi domani sarà una giornata parecchio complessa. Tuttavia se faremo tutto alla perfezione potremmo essere piuttosto competitivi e ci potrebbero essere delle buone opportunità per noi”. Leclerc Prove Libere

Seguici anche su Instagram

MotoGP | GP Valencia – Sintesi FP2: Miller si prende il miglior tempo, Yamaha fuori dalla top ten

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"