F1 | GP Turchia – Prove Libere Haas, Steiner: “Giornata strana per tutti, domani dobbiamo cogliere ogni opportunità”

Giornata deludente per la Haas che nelle prove libere del GP di Turchia ha indubbiamente faticato molto a causa della mancanza di aderenza. Il team statunitense infatti ha concluso in 14° e 17° posizione le FP1 ed in 18° e 19° posizione le FP2

GP Turchia Haas
foto Haas

La prima giornata di prove libere del GP di Turchia non è decisamente andata nel migliore dei modi per la Haas. Il team statunitense, infatti, ha concluso le FP1 in 14° e 17° posizione. Nessun miglioramento anche nella sessione pomeridiana con Grosjean che ha terminato in 18° posizione e Magnussen in 19°.

A causare parecchi problemi, infatti, è stata proprio la pista, che in entrambe le sessioni è risultata molto scivolosa. Una caratteristica, questa, che ha messo in seria difficoltà anche altri team, sebbene alcuni abbiamo regalato piacevoli sorprese, come la Ferrari e la Red Bull. Sentiamo cosa hanno detto i piloti Romain Grosjean e Kevin Magnussen e il team principal Guenther Steiner.

Guenther Steiner

“Oggi è stata una giornata di prove decisamente strana. La pista era molto scivolosa ed è difficile che sia così durante le prove libere. Inoltre il freddo e l’umidità non hanno aiutato, soprattutto perché gli pneumatici non erano adatti a questo clima. Domani, quindi, sarà importante mettere a frutto ciò che abbiamo imparato nelle FP1 e nelle FP2. Purtroppo credo che sarà una giornata difficile, anche perché è prevista pioggia. La cosa positiva però è che tutte le sfide possono essere anche opportunità, e spero che il mio team saprà sfruttarle”

Romain Grosjean

“La pista oggi era molto scivolosa e abbiamo faticato con gli pneumatici. Nel corso della giornata la situazione è migliorata un po’ anche se c’erano comunque parecchi problemi. Diciamo che al di fuori dell’unica traiettoria in cui riusciamo ad avere un po’ più di aderenza, il grip è poco. L’unica nota positiva è che quando il gioco diventa difficile abbiamo più probabilità di ottenere un buon risultato. Sicuramente daremo il massimo e cercheremo di utilizzare tutto ciò che abbiamo imparato”


Kevin Magnussen

“Nelle FP1, stamattina, c’erano diversi tratti della pista bagnati e anche nei punti asciutti mancava l’aderenza. E’ stato tremendo, non mi era mai capitato di avere così poco grip. Per fortuna però la situazione è migliorata pian piano soprattutto nella seconda parte della giornata, anche se, comunque, l’aderenza era sempre poca. Domenica, dunque, credo che avremo lo stesso problema e in alcune curve come per esempio la 12 sarà necessario stare attenti ed essere precisi

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | GP Turchia – Ottime prove libere per Ferrari ma Vettel vuole aspettare: “Vediamo domani”