F1 | GP Turchia – Prove Libere Renault, Ocon “Sembrava di guidare con le gomme intermedie”

Un venerdì complicato in casa Renault, con entrambi i piloti in difficoltà a trovare un buon grip. Buoni segnali nel finale delle prove libere 2, con la vettura che sembra avere un discreto passo gara. GP Turchia Libere Renault

GP Turchia Libere Renault
Credits: Renault F1 Team Twitter

In un venerdì caratterizzato da una pista scivolosa e con poco grip, i piloti Renault non sono riusciti a trovare un buon feeling con la vettura. GP Turchia Libere Renault
Nel finale della seconda sessione però la monoposto ha dato buoni segnali per il passo gara. Entrambi i piloti sono quindi fiduciosi di poter ottenere un buon risultato nel GP di Turchia.

Daniel Ricciardo #3 – FP1: P18 – FP2: P15

“Tutto sommato direi che è stata una giornata impegnativa oggi. Non c’era grip nella prima sessione stamattina e, anche quando la pista si è gommata leggermente nel pomeriggio, non eravamo veloci quanto speravamo. Non ho trovato il grip su un circuito così bello ed è un po’ frustrante. Abbiamo trovato qualcosa alla fine delle Libere 2, quindi abbiamo finito la giornata in modo positivo e speriamo che questo sia indizio di un passo migliore domani“.

Esteban Ocon #31 – FP1: P10 – FP2: P12

“È stato un giorno complicato, ma abbiamo finito in modo positivo. Abbiamo decisamente migliorato le nostre prestazioni; questo è positivo e non è una cosa semplice da fare. Erano probabilmente le condizioni più difficili in cui io abbia mai guidato, considerato che la pista era molto scivolosa. Sembrava di guidare con le gomme intermedie, solo che eravamo con le slick. Era un circuito nuovo e dobbiamo ancora imparare alcune cose. Il nostro passo gara sembra buono, quindi vedremo domani. La pista è bellissima e con un po’ di grip in più spero di poter spingere maggiormente”.

Ciaron Pilbeam – Chief Race Engineer

“Il basso grip della pista non ci ha reso le cose facili in questo primo giorno, soprattutto con le gomme Hard. Le basse temperature, il nuovo asfalto e le gomme dure hanno reso la prima sessione complicata per tutti, anche di più per noi. Abbiamo fatto progressi nella pausa e nel pomeriggio la situazione è migliorata leggermente. Abbiamo fatto anche delle modifiche sulla vettura che hanno aiutato. Eravamo molto indietro nel passo gara quasi fino alla fine della seconda sessione, quando abbiamo fatto altre modifiche. Siamo rimasti frustrati per quasi tutto il giorno, ma i miglioramenti ci hanno portato nella giusta direzione per le qualifiche di domani”.

Seguici sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | GP Turchia – Leclerc ottimista dopo il venerdì: “Domani potremmo essere piuttosto competitivi”