F1 | GP Turchia – Qualifiche Renault, Ocon: “Se non avessimo sbagliato con le gomme, sarei in top 5”

Buon risultato per Renault nelle imprevedibili qualifiche del GP di Turchia: Ricciardo è 5°, mentre Ocon 7° si rammarica per la scelta sbagliata delle gomme.

renault gp turchia bagnato gomme wet intermedie istanbul park ocon daniel ricciardo alonso qualifiche
Twitter Renault F1

Porta a casa un buon risultato la Renault nelle imprevedibili qualifiche del GP di Turchia ad Istanbul: Ricciardo partirà quinto in gara, mentre Ocon chiude settimo, e si rammarica per la scelta sbagliata delle gomme che altrimenti gli avrebbe permesso di qualificarsi più in alto in griglia.

Daniel Ricciardo

“Pensavo che ieri fosse unico, ma oggi è stato ancora più incredibile! Sono state di gran lunga le condizioni più scivolose che abbiamo mai sperimentato in Formula 1. Era così imprevedibile, e lo paragonerei alla guida su una skid pan. Non c’era traccia di dove fosse l’aderenza in curva e non stavo ricevendo molti feedback dalla pista. Non ho spinto in Q1, ma ho continuato a migliorare qualcosina giro dopo giro durante Q2 e Q3, e finire quinto alla bandiera a scacchi è un risultato buono. È molto più faticoso mentalmente quando le condizioni sono così. Sono abbastanza sicuro di non aver sbattuto le palpebre durante un giro. Domani sarà una gara interessante indipendentemente dal fatto che sia bagnata o asciutta.”

Esteban Ocon

“È stato piuttosto complicato là fuori in condizioni molto scivolose. Forse erano le condizioni più scivolose che abbia mai guidato, ma è lo stesso per tutti e abbiamo cercato di ottenere il massimo dalla macchina. Sentivo che avremmo fatto bene in Q1 e Q2, ma non così bene in Q3. Probabilmente abbiamo preso la decisione sbagliata di utilizzare le gomme Intermedie all’inizio, al posto delle gomme Wet, altrimenti magari avremmo potuto anche essere tra i primi cinque. È stato comunque un buon giro per il settimo posto, ma è stato il mio unico giro su quel set, quindi forse con qualche giro in più, sarei potuto essere più su in griglia. Domani ci saranno molte opportunità. Non sappiamo ancora il tempo, quindi vediamo.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Ecco le combinazioni per cui Hamilton potrebbe diventare Campione del Mondo in Turchia

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1