F1 | GP Turchia – Raikkonen: “Avremmo preferito una gara con condizioni da full wet”

Dopo l’ottima qualifica con due auto in Q3, l’Alfa Romeo ha sofferto nella seconda metà di gara, quando ha smesso di piovere e la pista si è piano piano asciugata diventando da intermedia. Raikkonen Turchia

Turchia Raikkonen
Foto: Alfa Romeo Racing

Una gara al di sotto delle aspettative visto il risultato delle qualifiche per l’Alfa Romeo Racing, fuori dai punti con le due auto. Raikkonen Turchia

Kimi Raikkonen ha terminato la gara al quindicesimo posto, perdendo la zona punti a causa di un assetto da bagnato estremo che ha funzionato solo nella prima parte della gara.

Il finlandese ha motivato le difficoltà riscontrate: “La gara è stata tutt’altro che divertente, ma è un po’ quello che ci aspettavamo visto il tempo. Probabilmente avremmo avuto una velocità molto migliore in una gara completamente bagnata, ma le condizioni miste non hanno sicuramente giocato a nostro favore. Abbiamo faticato a far funzionare le gomme e quando ci siamo riusciti sono durate 10 giri e poi sono crollate, quindi è stato difficile mantenere un buon ritmo. Almeno, non abbiamo perso punti in campionato contro i nostri rivali”.

Giovinazzi si è invece ritirato per un problema tecnico dopo esser riuscito a partire nonostante un impatto con le barriere mentre andava a schierarsi.

Il pilota italiano vuole voltare pagina: “È stata una domenica impegnativa dopo i buoni risultati in qualifica. Ho perso la macchina mentre andavo in griglia, ma fortunatamente ho danneggiato solo l’ala anteriore: il team ha fatto un ottimo lavoro cambiandola e preparando la macchina per la partenza della gara. Purtroppo non è durata a lungo: abbiamo avuto un problema al cambio e abbiamo dovuto ritirare la macchina. È stata una giornata così, le condizioni erano ancora più difficili della qualifica e alla fine la fortuna non è stata dalla nostra parte. Non vedo l’ora che arrivi la prossima gara”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Leclerc furioso nel Team Radio dopo il traguardo: “Sono un co*****e!! Un lavoro di me**a!”

 

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.