F1| GP Turchia, prove libere – Red Bull: “Giornata positiva”

Un venerdì anomalo quello del GP di Turchia con una pista molto scivolosa e poco gommata. In una situazione stana come quella delle libere di oggi la Red Bull è riuscita a svettare in entrambe le sessioni di libere. Stavolta non solo con Verstappen ma anche con Albon la scuderia austriaca è riuscita a imporsi sugli avversari, segno che la monoposto sembra trovarsi a suo agio in queste condizioni. prove libere turchia red bull

 

prove libere turchia red bull
Foto Red Bull Racing

Così Max Verstappen ha commentato la sua giornata di prove libere: “Credo che nel complesso sia stata una giornata abbastanza positiva e che la macchina sta lavorando bene, quindi sono felice a riguardo. Credo che la preparazione fatta prima del weekend sia stata buona, ma ovviamente siamo stati bravi a reagire alle difficili condizioni del tracciato. All’inizio era molto scivoloso ma verso la fine delle sessioni la situazione è stata uguale per tutti, quindi ci potevamo solo adattare.”

Credo che comunque siamo più o meno a cinque secondi da quanto dovremmo girare adesso. Spero che non piova altrimenti ci serviranno davvero i chiodi! Non credo che le gomme più morbide avrebbero fatto la differenza, siamo andati più veloci quando siamo passati dalla Hard alla Soft ma è solo questione di grip sull’asfalto. Di sicuro Mercedes tornerà competitiva domani quindi spero solo di avere una qualifica competitiva e poi in gara vedremo cosa accade.”

Queste invece le parole del compagno di squadra Alexander Albon: “È stato un giorno positivo, di solito è divertente provare nuove piste. Nelle Prove Libere il circuito sembrava come una pista di pattinaggio ed  è stato un po’ strano perchè non è una sensazione normale mentre si guida, è più una cosa da macchina da drift. Stavamo solo scivolando in giro il che ovviamente è divertente ma non è una cosa da macchina di Formula 1! Per far funzionare le gomme devi spingerti fuori dalla tua confort zone quindi diventava complicato, ma era così.”

“Ci aspettavamo che le mescole più morbide rendessero le cose un po’ più facili in termini di grip ma non hanno aiutato molto. Non so quindi cosa farà la squadra in qualifica. Sembra come se dovessimo tutti mettere le soft e rifornire la macchina per una gara e iniziare a girare senza smettere. Analizzeremo tutto stanotte vedendo anche le condizioni meteo di domani, non sappiamo cosa accadrà ma alla fine è stata una buona giornata.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Renault: in arrivo un ulteriore test per Alonso in vista del 2021

Paolo Mellone

Studente di lettere moderne appassionato di F1 ,dei grandi classici della letteratura e NERD incallito.