F1 | GP Turchia – Verstappen: “Abbiamo molto su cui lavorare, le prove libere non sono andate come speravamo”

In seguito alle prove libere della F1 in Turchia ci sono opinioni contrastanti nel box Red Bull, con Verstappen che sembra essere in leggera difficoltà nonostante i buoni risultati ottenuti. Dall’altro lato Perez sembra più fiducioso, sebbene creda che la Mercedes sia molto forte

verstappen f1 turchia
Credits: Red Bull Conten Pool

Max Verstappen, dopo le prove libere di F1 in Turchia, non è soddisfatto al 100%. Secondo l’olandese, la Red Bull deve fare qualche miglioramento prima delle qualifiche, sebbene abbia un rivale in meno – Hamilton – ad impensierirlo nella lotta per la prima fila.

“È una pista molto bella le cui condizioni sono migliorate parecchio rispetto allo scorso anno. Tuttavia, sembra che ci sia molto da fare perché le prove libere non sono state delle migliori. Abbiamo provato set up diversi tra FP1 e FP2, ma siamo ancora cercando miglioramenti in quanto non abbiamo molti dati con queste vetture su questa pista. Lewis avrà una penalità domenica ma dobbiamo concentrarci su noi stessi, speriamo di poter migliorare prima delle qualifiche”.


Leggi anche: F1 | GP Turchia – Alonso: “Pronti per qualsiasi condizione”, Ocon: “Uno dei venerdì più interessanti dell’anno”


Dall’altro lato del box, Sergio Perez pare più sereno e fiducioso.

“Sono state delle prove libere piuttosto positive per noi e siamo a buon punto in vista delle qualifiche. Il grip mi ha sorpreso, è più simile alle piste cui siamo abituati, ma in alcuni tratti della pista non è omogeneo. A volte all’ingresso della curva hai meno grip che all’uscita, ed è piuttosto difficile adattarsi a questo aspetto della pista. Le Mercedes sembrano forti qui, ma spero che la squadra riesca ad apportare qualche miglioramento che ci permetta di avvicinarci di più a loro. È tutta una questione di compromesso perché se ti focalizzi sul giro secco poi comprometti un po’ il passo gara, che rimane cruciale date le numerose possibilità di sorpasso che questo circuito offre. Potrebbe esserci la pioggia in qualifica, ma saremo ben preparati, qualunque sia il meteo”.

Seguici anche su Twitter

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.