F1 | GP Turchia – Vettel: “Decisione sbagliata montare le gomme medie, questo errore mi è costato uno o due punti”

Aston Martin si porta a casa solo un punto dal GP di Istanbul, conquistato da Lance Stroll. Rammaricato Vettel per il risultato da lui ottenuto al GP di Turchia, concluso in diciottesima posizione

vettel Gp turchia
Credits: Aston Martin Twitter

Non è certamente questo il risultato che Vettel si auspicava dal GP di Turchia, in cui ha concluso molto lontano dalla zona punti, in P18. La scommessa di puntare sulle slick a poco più di metà gara non ha pagato e il tedesco è stato costretto a rifermarsi ai box dopo un solo giro.

“La mia scommessa non è andata a buon fine. Qualcosa dentro di me, mi diceva di provare le gomme da asciutto perché sulle intermedie non avevo più grip e pensavo che le gomme da asciutto avrebbero funzionato, anche se la pista era ancora umida. Ma appena ho lasciato i box, ho capito che era la decisione sbagliata: non c’era grip e non riuscivo a gestirle al meglio. Probabilmente mi è costato un punto o due perché fino a quel momento eravamo in top 10. Sono rimasto davvero sorpreso da quanto lentamente la pista è migliorata: sembrava la stessa situazione dell’anno scorso, dato che non si asciugava”.


Leggi anche: F1 | GP Turchia – Analisi post gara Pirelli, Isola: “Abbiamo sconsigliato ai team di correre tutta la gara su un solo set di intermedie”


Più felice, invece, Lance Stroll che, nonostante un solo punto conquistato, ha ottenuto un buon risultato per quelle che erano le condizioni difficili della pista

“Sono contento del mio risultato e penso che abbiamo tirato fuori il massimo dalla macchina, quindi la squadra non può che essere soddisfatta. È stato molto complicato perché la pista era scivolosa. In alcuni punti la pista era asciutta e che causava il graining delle gomme, e il punto interrogativo sul passaggio alle slick era sempre presente. Tutto sommato, il nono posto era il massimo che potessimo raggiungere. Abbiamo perso un po’ di tempo durante il pit-stop, ma non credo che abbia fatto molta differenza sul nostro risultato finale.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.