Pubblicato il 19 Luglio, 2020 alle 19:51

F1 | GP Ungheria 2020 – Faticano le McLaren: “Il traffico è stato un disastro”

Tanta fatica e delusione per il team inglese in questa terza gara del mondiale. Tutti hanno sofferto la gestione gomme e la difficoltà nel trovare ritmo; ma le McLaren rispetto alle 2 tappe in Austria non sono mai state davvero in partita. GP Ungheria 2020 McLaren

Credits: McLaren

Il team inglese lascia sconsolato il tracciato Ungherese dopo una gara che poteva essere migliore. Nonostante questo la squadra torna nel Regno Unito con 40 punti nel Campionato mondiale costruttori. Sfortunatamente, dopo due ottimi weekend, la gara in Ungheria è stata compromessa sin dall’inizio. Lando ha avuto un problema al via che gli è costato molte posizioni, ma ha continuato a combattere e ha fatto ritorno al P13. Con Carlos, siamo altrettanto stati sfortunati. Ha perso diverse posizioni dopo il suo pit-stop a causa della pit-lane intasata da altre vetture. Questo non gli ha permesso di lasciare il velocemente la piazzola. Successivamente a fatica è riuscito a risalire fino in P10. Entrambi i piloti hanno combattuto in modo eccellente, dando il massimo fino alla fine e non arrendendosi.GP Ungheria 2020 McLaren

Lando Norris commenta così la sua performance in gara:

“Risultato difficile, ma non direi una gara difficile. La parte più complicata è stata la mia partenza. Ho avuto un buon lancio ma poi nella seconda fase ho sofferto di poco grip in trazione e tutto è andato storto. È stato un errore che ho fatto. Non ho fatto molte partenze sul bagnato e non ne ho mai fatte di fantastiche. Mi stavo preparando per questo, ma non riuscivo proprio a farlo in maniera decente.”

“Per tutto il resto della gara ho solo cercato di recuperare. È una pista così difficile in cui superare e non sarei davvero riuscito a fare di meglio. Penso che il ritmo fosse buono e che la macchina fosse adatta alla pista. Ho solo avuto un inizio difficile su una delle piste dove una buona partenza è davvero fondamentale. Questa partenza è ad oggi il mio più grande errore che abbia commesso in tutta la stagione. Devo lavorarci ancora sopra per migliorarmi e diventare ancora più forte.Un grande ringraziamento va a tutti i membri del team, che hanno lavorato duramente per permettere che sia io che Carlos potessimo spingere tanto in queste prime gare di apertura. Non vedo l’ora di lasciarmi alle spalle questa gara ed approdare sulla mia pista di casa nei prossimi due Gran Premi “.


Carlos Sainz descrive così la sua giornata in pista:

“Nel complesso è stata una giornata dura oggi. Sono stato molto contento della partenza che ci permesso di arrivare subito in una posizione solida prima del primo pit-stop; tuttavia abbiamo perso diverse posizioni durante lo stop a causa del traffico. Penso ci sia costato molto in termini di risultato complessivo. Sono riuscito a tornare ai punti, quindi sono contento di questo, ma sicuramente non è la migliore domenica che abbia mai avuto dato che sento che ci meritiamo di più. Non vedo l’ora di lavorare per migliorare il bilanciamento dell’auto e tornare più forte a Silverstone. Grazie a tutto il team per lo sforzo durante questa prima tripla sessione di gare. Continuiamo a spingere! “

Seguici anche sui social:
Telegram Facebook Twitter Instagram

F1 | GP Ungheria – Sintesi gara: vince Hamilton, davanti a Verstappen e Bottas. Le Ferrari sesta e undicesima.


Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.
Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.