F1 | GP Ungheria 2020: Scoperti due positivi al Covid-19

La conferma da parte della Formula1 è arrivata nel primo pomeriggio. Due test positivi al Covid-19 in vista del Gran Premio ungherese di questo fine settimana. I due test sono stati gli unici risultati positivi tra 4.997 test condotti tra venerdì 10 luglio e giovedì 16 luglio.GP Ungheria 2020 Covid-19

GP Ungheria 2020 Covid-19

La F1 ha confermato che la coppia risultata positiva prima dell’attività di questo fine settimana non era presente nelle precedenti due gare in Austria. Questo dovrebbe essere un elemento di sollievo per l’intero circus, ma allo stesso tempo monito di quanto sia fondamentale il rispetto delle norme e procedure di sicurezza.GP Ungheria 2020 Covid-19

Dalla direzione della F1 giungono le seguenti dichiarazioni:GP Ungheria 2020 Covid-19

“Le persone in questione non erano presenti in Austria. La direzione ha provveduto tempestivamente a sollevare i due positivi dai rispettivi incarichi e isolarli in tempi brevi per fini cautelativi. Anche il tracciamento di  eventuali contatti stretti è stato completato e tutti i soggetti sospetti sono stati isolati tempestivamente. La FIA e la Formula 1 forniscono queste informazioni aggregate ai fini dell’integrità e della trasparenza.”

La F1 non fornisce dettagli specifici riguardanti i test individuali. Tuttavia si può ipotizzare che le due persone che si sono dimostrate positive non siano membri dei team. Altrimenti i risvolti sarebbero stati ben più drastici per il weekend ungherese. Dunque gli isolamenti messi in atto non avranno alcun effetto sulle competizioni di questo fine settimana.

Durante i weekend delle due gare svoltesi al Red Bull Ring, sono stati condotti oltre 8.000 test Covid-19, tutti risultati negativi. Tuttavia, l’amministratore delegato della Formula 1 Ross Brawn ha dichiarato di ritenere che fosse solo questione di tempo prima che lo sport riscontrasse un test positivo.

Ross Brawn aveva dichiarato settimana scorsa:

“Dobbiamo essere sinceri e coerenti, avremo un  caso positivo ad un certo punto, ma speriamo di poterlo gestire tempestivamente e al meglio per ridurre al minimo il rischio sanitario di tutti i presenti.”

Test positivi al Covid-19 si sono registrati anche in altri sport che hanno ripreso le competizione post pandemia. I due test positivi sono i primi ad essere stati rilevati da quando la gara di apertura della stagione in Australia è stata annullata; quando un membro del team McLaren è risultato contagiato al Coronavirus.

Seguici anche sui social:
Telegram Facebook Twitter Instagram

 

F1 | GP Ungheria, Il venerdì della Ferrari, Vettel: “Siamo più competitivi qui”

 

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.