F1 | GP Ungheria – Anteprima Alpha Tauri, Gasly: “Penso che questo tracciato si adatti meglio al nostro pacchetto”

In Alpha Tauri pensano che la pista dell’Hungaroring possa essere più adatta a far risaltare le caratteristiche della monoposto. Ungheria Anteprima Alpha Tauri

Ungheria Anteprima Alpha Tauri
Foto: Twitter Alpha Tauri

La scuderia Faentina arriva in Ungheria dopo due prestazioni non esaltanti nelle gare in Austria. La monoposto non è sembrata in grado di battagliare per le prime posizioni a centro gruppo, e i punti accumulati nelle prime due gare sono stati solo 7. Ungheria Anteprima Alpha Tauri
Ora la scuderia è settima nel mondiale costruttori, ma spera di poter recuperare posizioni in Ungheria: il circuito potrebbe essere più adatto alle caratteristiche della loro vettura.

Pierre Gasly

Il pilota francese è abbastanza contento della prima gara che ha disputato in questa stagione. Un po’ più deludente la prestazione del secondo GP, anche considerata la buona prestazione nelle qualifiche.

“Complessivamente, in questi primi due appuntamenti ho avuto delle buone sensazioni. Se vogliamo stare costantemente tra i primi dieci dobbiamo ancora lavorare molto; abbiamo comunque già fatto dei progressi alla vigilia della seconda gara.
Per il GP della Stiria abbiamo montato una nuova ala anteriore che ci ha aiutato molto in termini di prestazioni. Adesso dobbiamo continuare a lavorare sodo e muoverci nella giusta direzione. Il programma di sviluppo del team prevede ulteriori novità nelle prossime settimane che ci consentiranno di lottare con i nostri avversari nel gruppo centrale”.

“Adesso corriamo in Ungheria. Notoriamente si dice che qui ci si gioca tutto in qualifica, il sabato. In parte è vero, ma all’Hungaroring ci sono dei punti in cui è possibile superare. In ogni caso, è una delle mie piste preferite e per me è sempre uno dei momenti clou della stagione.
Molto diverso il set-up rispetto all’Austria: vedremo come andremo su una pista più tortuosa e con meno rettilinei, penso che potrebbe adattarsi meglio al nostro pacchetto”.

Daniil Kvyat

Il pilota russo è deluso della prestazione nella prima gara, ma abbastanza soddisfatto del punto portato a casa nel secondo appuntamento in Austria.

“Tra le due gare siamo riusciti a fare dei miglioramenti alla vettura, anche se può essere difficile da vedere, soprattutto quando migliorano anche gli altri e si gira sulla stessa pista in due weekend consecutivi. Ci è mancato un po’ di passo, ma sentivo di aver tirato fuori il massimo dalla vettura. Non so cosa aspettarmi questo weekend in Ungheria, su una pista molto diversa dal Red Bull Ring. Spero avremo una performance migliore e di poter lottare di nuovo per i punti“.

Seguici su Facebook, Twitter e Instagram.

F1 | Vettel sul suo futuro: “Tutto è possibile”