F1 | GP Ungheria, Hamilton demolisce la concorrenza: “Gara perfetta! Grazie ai motoristi per il loro lavoro”

Hamilton demolisce tutti in Ungheria. Mercedes mostra una superiorità disarmante, doppiando quasi tutti in griglia. Il pilota inglese, con la vittoria conquistata, è ora a solo 5 vittorie di distanza dal record di Michael Schumacher. Non sazi, oltre a vittoria e pole, Mercedes ed Hamilton mettono a segno in Ungheria il Grand Chelem, ottenendo anche il giro più veloce. 

Ungheria Hamilton
Credits: MercedesAMG F1

Hamilton riconquista in Ungheria la leadership del campionato, conducendo una gara da assoluto dominatore, dal primo all’ultimo giro. Alle interviste di rito, il pilota inglese commenta così il suo weekend e la sua gara:

«Che ci crediate o no, noi continuiamo a spingere e lo abbiamo dimostrato con quell’ultimo giro alla fine. Abbiamo gestito la gara alla perfezione, devo ringraziare tutti i ragazzi, anche quelli che lavorano a casa, in particolare al dipartimento motori che hanno fatto un lavoro fantastico nello sviluppo e nel miglioramento anche in questa stagione».

Dopo stoccata che chiama probabilmente in causa Ferrari, Hamilton continua nella sua analisi:

«Questa è una delle mie gare preferite di sempre, quando ti trovi da solo in gara è una sfida diversa, qui avevamo un grande passo, però senza i ragazzi che lavorano dietro le quinte ed anche in pista con i pit stop e la strategia…fino alla fine stavo gestendo le medie ed è stata perfetta la chiamata per montare le gomme soft e prendermi un punto in più».

Ungheria Hamilton
Credits: MercedesAMG F1

«La prima gara diciamo che è come se fossi stato colpito da una raffica di cazzotti, mi hanno un po’ sballottato, però mi sono riconcentrato come cerco di fare gara dopo gara. In questo weekend sono stato sempre sul pezzo, dall’inizio alla fine e devo continuare così».

Dopo le difficoltà della prima gara, Hamilton si è dunque ripreso. L’inglese può contare su una monoposto a dir poco dominante e, grazie al suo talento, riconquista la leadership del campionato a scapito di Bottas, autore oggi di una prova incolore. Mercedes grigia o Mercedes nera, nulla cambia.

Il dominio è sempre più netto.

 

Seguici su Instagram: /F1ingenerale

F1 | GP Ungheria – Sintesi gara: vince Hamilton, davanti a Verstappen e Bottas. Le Ferrari sesta e undicesima.

Leonardo Trillini

Studente di Scienze della Comunicazione (Comunicazione d'impresa) presso l'università di Macerata e grande appassionato di F1 sin da bambino.