F1 | Gp Ungheria-Racing Point si conferma sotto la pioggia

In una pista ungherese insolitamente fredda ed umida, le Racing Point, protagoniste delle ultime polemiche, si mostrano, ancora una volta, estremamente competitive. Sotto la fitta pioggia del pomeriggio le vetture rosa confermano velocità ed equilibrio.

FP1  fp racing point

Scese in pista tra le voci assordanti del paddock che urlano ad una nuova Spy Story, le Racing Point non sembrano subire le dicerie scaturite dall’accusa di illegalità mossa contro di loro dalla Renault.  fp racing point

Solide e costanti, entrambe le vetture ed i piloti si sono detti soddisfatti della prestazione dimostrata. In condizioni anomale per la pista, i bolidi della scuderia di proprietà del magnate Stroll hanno mostrato una forma smagliante sul giro secco confermandosi capaci di intimorire anche le Red Bull. fp racing point

FP2

Come ci si aspettava dai grafici meteorologici, la pioggia si abbatte sull’Hungaroring appena dopo le FP1. Il panorama che il circus si trova ad affrontare dopo la pausa pranzo è stato, infatti, quello di un circuito incredibilmente allagato. Pochissima quindi l’attività in pista durante le ore pomeridiane. Le Racing Point però, e nello specifico Sergio Perez, hanno da subito deciso di scendere in pista per testare la bontà della vettura in condizioni di pista bagnata.

Come successo anche in Austria infatti, quando la pioggia si è abbattuta copiosa tra i cordoli del circuito, la vettura di Perez e Stroll ha ben presenziato con quest’ultimo ma non con il pilota messicano. Perez infatti ha da subito voluto sincerarsi del comportamento della sua macchina in condizioni meteorologiche non ottimali.

Le FP2 quindi hanno visto ancora una volta le vetture di Silverstone estremamente stabili e competitive anche sotto la pioggia, segno questo di un’ottima riuscita progettuale. Il lavoro è continuato costante per quasi tutte le FP2 alternando momenti di sosta ai box ed attività in pista.

Non resta quindi che aspettare la giornata di domani per capire se anche questa volta le Racing Point si confermeranno come una delle migliori forze di questa stagione.

Seguici su Telegram

F1 | L’eredità di Jules Bianchi

Alessio Arcidiacono

Studente magistrale di Economia. Da sempre appassionato di Formula 1, sogna di lavorare nella massima serie del motorsport.