F1 | GP Ungheria– Prove libere Ferrari- Leclerc: “Giornata positiva”

Segui il nostro canale Telegram dedicato al DTM e alla W-Series.

Nella sessione mattutina delle prove libere del GP di Ungheria i piloti Ferrari hanno ottenuto rispettivamente il quarto e il settimo tempo, con Sainz davanti a Leclerc. Nel pomeriggio Leclerc ha fatto registrare l’11° tempo, Sainz il 12° tempo.

Ferrari Ungheria Leclerc
Credits Ferrari Instagram

Nelle prove libere del Gran Premio di Ungheria, con le temperature più elevate di tutta la stagione, Ferrari si è impegnata soprattutto sulla valutazione delle gomme in vista di qualifiche e gara.

Come avevamo anticipato, venerdì ci sarebbero state temperature elevate: nelle prove libere pomeridiane l’aria ha infatti raggiunto i 33 gradi Celsius, mentre l’asfalto dell’Hungaroring ha superato i 60.

Nella sessione mattutina Carlos Sainz e Charles Leclerc hanno ottenuto rispettivamente il quarto e il settimo tempo.

I due piloti della Scuderia Ferrari hanno differenziato il lavoro di valutazione delle gomme, con Sainz che ha iniziato con mescola Medium e Leclerc con la Hard. Nella fase centrale della sessione entrambe le SF21 hanno girato con poco carburante e gomme di mescola Soft.  Nei minuti finali entrambi hanno provato la vettura con il carico di carburante. Nel complesso Sainz ha percorso 24 giri, uno in più del suo compagno di squadra, portando a 47 il totale di squadra.

Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno completato un totale di 62 giri nella seconda sessione di prove libere del GP di Ungheria, nella quale hanno ottenuto rispettivamente l’11° e il 12° tempo.

Nella sessione pomeridiana Charles Leclerc ha iniziato con la mescola Medium, mentre Carlos Sainz ha girato con la Hard per poi passare alla Soft, al pari del compagno di squadra, per la simulazione di qualifica. Nell’ultima parte della sessione, la squadra si è nuovamente concentrata sulla simulazione di gara, con diversi carichi di carburante a bordo e differenti mescole.


Leggi anche F1 | Gp Ungheria 2021 – Ferrari, Leclerc: “In Ungheria il minimo errore penalizza pesantemente il tempo sul giro”


Le dichiarazioni di Charles Leclerc

“È stata una giornata positiva. Abbiamo completato il nostro programma di lavoro e in macchina ho avuto delle buone sensazioni. Tra FP1 e FP2 sono cambiate un po’ le condizioni, ma sono soddisfatto sia della simulazione di qualifica che del passo gara. Adesso dobbiamo concentrarci soprattutto su domani. Qui non è semplice sorpassare, quindi rispetto a quanto abbiamo fatto di recente su altri circuiti dobbiamo essere più forti al sabato. Oggi abbiamo dovuto fare i conti con un caldo molto intenso, che ci ha messo alla prova sia in termini di gestione gomme che dal punto di vista fisico. Per il resto del weekend però ci aspettiamo un tempo variabile, e questo potrebbe mescolare di nuovo le carte.”

Le dichiarazioni di Carlos Sainz

Non il più semplice dei venerdì. La prima è stata una buona sessione, mentre la seconda si è dimostrata decisamente più complicata. La macchina non mi ha dato sensazioni peggiori ma non siamo riusciti a migliorare come invece hanno fatto tutti gli altri. Dobbiamo capire cosa è successo in vista di domani, quando tra l’altro potremmo avere la pioggia, il che potrebbe rendere tutto più interessante.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.