F1 | GP Ungheria 2020 – Leclerc: “Soddisfatto della terza fila, speriamo nell’asciutto”

Il giovane pilota della Ferrari si è detto soddisfatto della terza qualifica stagionale. Charles Leclerc ha percepito dei miglioramenti sulla SF1000 in una pista tortuosa come l’Hungaroring. Leclerc Qualifiche Ungheria

Charles Leclerc Ferrari F1 Ungheria
Charles Leclerc Foto: Scuderia Ferrari

Charles Leclerc ha chiuso il sabato ungherese con il sesto miglior tempo. Nonostante la mancanza di nuovi aggiornamenti, la Scuderia Ferrari sembra aver trovato un assetto ideale per l’Hungaroring. Leclerc Qualifiche Ungheria

“Non abbiamo portato aggiornamenti qui in Ungheria, ma stiamo andando molto meglio dello scorso weekend”, ha dichiarato il pilota monegasco. “La macchina risponde bene nelle curve. Ovviamente non saremo in grado di sfidare le Mercedes, ma siamo più veloci e la gara sarà più divertente.”

Entrambe le Ferrari, per la prima volta nella stagione 2020, sono riuscite ad approdare nel Q3 dopo una giornata condizionata dall’incertezza meteorologica.

“Avere le due vetture in terza fila è positivo per la squadra, tanto più che non siamo nemmeno troppo distanti dai piloti che partono in seconda. Sono piuttosto soddisfatto, perché credo che abbiamo fatto un passo nella direzione giusta e questo non può che fare piacere. Per quanto mi riguarda, tuttavia, non è stata affatto una sessione facile: ho fatto fatica a guidare bene in Q1 e Q2 e non ero molto contento di me stesso, mentre in Q3 è andata meglio e la sesta è una buona posizione dalla quale partire.”

Il 22enne ripone fiducia anche sul passo gara, anche se domani il Gran Premio potrebbe corrersi con pista bagnata con probabilità del 60%.

“Credo che il nostro passo gara sia migliore rispetto a quello della qualifica e con una buona strategia penso sia possibile guadagnare qualche posizione. Domani abbiamo delle carte da giocarci.”

“Per quanto riguarda il meteo devo dire che la macchina sull’asciutto si è comportata piuttosto bene, ma abbiamo visto che anche sul bagnato sembra competitiva, anche se ovviamente in quel caso le incognite sono molte di più. Per questo se potessi scegliere opterei per l’asfalto asciutto”.

Seguici anche su Telegram

F1 | GP Ungheria 2020 – Velocità massima Qualifiche: 1-2 Mercedes, seconda fila tutta Rosa a precedere le 2 Rosse

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.