F1 | GP Ungheria – Qualifiche Williams, Russell “al settimo cielo”

Qualifiche sorprendentemente positive per la Williams in Ungheria: se Kubica non supera il 20° posto, Russell è 16° e manca la Q2 per 5 centesimi di secondo

Immagini Williams F1

Le qualifiche all’Hungaroring portano una sorpresa inaspettata per la Williams, che con George Russell riesce a portarsi quasi in Q2, mancando il taglio di solo 53 millesimi nei confronti di Grosjean. Il pilota inglese ha dato più di 1,3 secondi al compagno Robert Kubica, in quella che potremmo definire la sua pista di casa, e si è messo dietro entrambe le Force India, dando prova della sua classe. Qualifiche ungheria Williams

George Russell

16°, in 1.17.031

Sono entusiasta delle qualifiche. Abbiamo davvero voltato pagina questo fine settimana con il nostro aggiornamento e [migliorando] la comprensione delle gomme. E’ stato un peccato perdere la Q2 ma, considerando tutto, siamo al settimo cielo. Mi sono sentito a mio agio all’interno dell’auto, probabilmente il più felice che io sono stato tutto l’anno. E’ stata una gioia di guidare e sono davvero contento del giro. Indipendentemente da domani, entreremo nella pausa estiva su una nota positiva, sapendo che abbiamo ottenuto questo risultato per merito nostro.

Robert Kubica

20° in 1.18.324

Siamo stati fortunati con il tempo e il supporto oggi, ma purtroppo il ritmo è quello che è. Mi sono sentito felice con la macchina e con l’equilibrio, ma in generale mi mancava il grip. Ci mancava mezzo secondo, abbiamo provato qualcosa di disperato e come potete vedere non ha funzionato.

Dave Robson, capo ingenere

Ci siamo goduti una mattinata produttiva sfruttando appieno il set aggiuntivo di gomme da asciutto disponibile in FP3 per recuperare un po’ del tempo perso ieri. Abbiamo completato alcuni compiti a casa sulle gomme Pirelli dure e medie prima di domani, prima di rivolgere la nostra attenzione alla preparazione delle qualifiche sulle gomme morbide.

In qualifica siamo riusciti a completare tre sessioni di prove con ogni pilota ed entrambi sono stati in costante miglioramento con il progredire della sessione. Una bandiera gialla ha ostacolato uno degli stint di George, costringendolo ad alzare il piede all’ultima curva. Per il resto, è stato molto contento della sua progressione soprattutto nell’importante settore 2. Robert ha lottato un po’ di più questo pomeriggio e dovremo esaminare le ragioni di questo fatto.

Domani si prospetta una giornata calda e asciutta e, visto che qui i sorpassi sono difficili, la gara sarà dura per chi non parte davanti. Tuttavia, è una lunga corsa per la prima curva e cercheremo di costruire dalla nostra posizione in griglia alla partenza della gara per poi lottare con il centroclassifica.

Seguici su Telegram

F1 | GP Ungheria – Griglia di partenza: prima pole per Verstappen, Ferrari in seconda e terza fila

Condividi

Studente e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.

Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

F1 | La Zandvoort del 2020: pista più larga e banking da 17°!

A meno di otto mesi dall'ingresso di Zandvoort nel mondiale di F1 del 2020 trapelano le novità al tracciato: piano…

42 minuti fa

Formula E | Da Costa: “Non potevo dire di no”, Vergne: “Sarà bello lavorare con lui”.

Il team DS Techeetah ha ufficializzato l'imminente arrivo di Antonio Felix Da Costa in nero e oro. Il portoghese ha…

49 minuti fa

F1 | GP Singapore – Anteprima Toro Rosso, Kvyat: “Singapore è particolare, non si sente il fuso orario”

Archiviato un difficile GP in Italia, la Toro Rosso cercherà di rifarsi a Singapore: tracciato cittadino che sulla carta dovrebbe…

4 ore fa

MotoGP | Kallio al posto di Zarco da Aragon

Il pilota francese della KTM Joan Zarco lascia la sua moto a Mika Kallio a partire dal Gran Premio di…

5 ore fa

WEC | Ghiotto correrà la 6H del Fuji con Ginetta!

Attualmente impegnato in Formula 2, Luca Ghiotto parteciperà al prossimo round del WEC al Fuji con il Team LNT Ginetta,…

8 ore fa

F1 | GP Singapore, Alfa Romeo chiamata a risollevarsi e a capitalizzare il potenziale

L'Alfa Romeo Racing è chiamata a risollevarsi a Singapore dopo i deludenti risultati di Spa e Monza nonostante le buone…

8 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.