F1 | GP Ungheria – risultati prove libere 2: Vettel davanti a tutti

Dopo avervele raccontate, ecco i risultati delle prove libere 2, qui in Ungheria: Vettel si prende la prima posizione.

risultati prove libere Vettel

I risultati delle prove libere 2: Vettel si prende la cima

Cronaca prove libere 2

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

ore 16:30: Ecco la classifica finale:

ore 16:29: Max si porta settimo, a 2″3 da Vettel

ore 16:28: Esce Verstappen dai box

ore 16:27: Alfa Romeo lunga con Kimi in curva 1

ore 16:25: Gasly si lamenta di odore di bruciato sul posteriore della macchina

ore 16:23: Gasly si migliora su wet, passando da decimo a sesto. Intanto Leclerc si lamenta di perdere il posteriore con troppa facilità

ore 16:21: Ecco il lungo

Immagine

ore 16:19: Piccolo errore per Seb, non si migliora

ore 16:18: Settore veloce per Vettel, nonostante sia su gomme verdi

ore 16:16: Vettel su gomme intermedie, ma è più lento di prima

ore 16:15: Immagine affascinante. Credits: Mercedes

Immagine

ore 16:12: Rientra ai box Sainz, le gomme intermedie ancora non vanno bene

ore 16:11: Gomme intermedie anche per la McLaren

ore 16:09: Dopo il terzo tempo di Sainz, va un po’ lungo

ore 16:07: Anche Bottas ha avuto qualche difficoltà. Nel frattempo Hamilton su intermedie.

Immagine

Ore 16:04: Grandi difficoltà per il bagnato. Intanto Mercedes subito molto rapida, con Bottas secondo

Immagine

ore 16:02: Top 10: Vettel, Stroll, Perez, Leclerc, Giovinazzi, Norris, Raikkonen, Kvyat, Grosjean, Gasly

ore 15:59: Altro giro veloce per Vettel. Il crossover (per passare alle intermedie) è intorno all’ 1’32”

ore 15:58: Vettel davanti a tutti, con 8 decimi di vantaggio su Stroll

ore 15:56: Mario Isola dice le stime sui delta delle gomme: Hard più lenta di 3 decimi della Medium, la quale è più lenta di 5 decimi della soft.

ore 15:54: Ecco i tempi dopo 1 ora

Immagine

ore 15:52: Anche Vettel sta girando, sempre su gomme wet

ore 15:51: Entra in azione anche la Ferrari con Charles, su wet

ore 15:50: Ecco la Renault

Immagine

ore 15:48: Fuori dal box Daniel Ricciardo, su intermedie

ore15:46: Pronti in McLaren a scendere in pista

ore 15:44: Gomme intermedie per il francese, quindi gomme meno estreme da bagnato. Ritorna però subito ai box

ore 15:42: Scende in pista per la prima volta la Renault, con Ocon

ore 15:40: Piazzola leggermente storta per Kimi, serve per favorirne l’ingresso ai box

Immagine

ore 15:39: Ecco una panoramica della pista

Immagine

ore 15:37: Kubica ai box

ore 15:34: Come detto anche Kimi è in pista, ma i tempi non migliorano

Immagine

ore 15:33: Escursione per Stroll, dopo essere andato un po’ lungo

ore 15:30: Immagine suggestiva della “Pantera rosa”

Immagine

ore 15:29: Anche Stroll in pista, si mette secondo dietro il compagno. Kimi è invece terzo, con Gasly quarto

ore 15:27: Torna ai box anche la Racing Point

ore 15.26: lungo per Perez, che va in ghiaia

ore 15:24: Molta acqua alzata dalle vetture

Immagine

ore 15:22: Grandi difficoltà per il messicano, con molte correzioni in queste condizioni

ore 15:20: L’Alpha Tauri ha sostituito la centralina

Immagine

ore 15:19: Anche la Racing Point in pista, con Perez al volante

ore 15:16: Ecco l’unica vettura che per ora è scesa in pista

Immagine

ore 15:14: La Haas ci ricorda le condizioni meteo

ore 15:12: Max Verstappen è giù dalla macchina, ancora nessuna vettura in pista

ore 15:10: Gasly torna ai box, solo un installation lap per lui

ore 15:07: Anche Perez paga un tributo ad Alex

Immagine

ore 15:06: Scende in pista Gasly, dopo che nelle PL1 non aveva effettuato giri per problemi alla power unit Honda

ore 15:04: Tripletta McLaren al momento; questi mezzi sono stati usati per togliere molta acqua prima del semaforo verde

Immagine

ore 15:03: Ancora nessun pilota in pista, si aspetta un po’ più di asciutto

ore 15:00: Semaforo verde, si parte!

ore 14:58: Piccolo spezzone di ciò che è successo oggi tra Max e Latifi

ore 14:56: Intanto vediamo dettagli del casco di Vettel

Immagine

ore 14:54: La pista è molto bagnata, ma le previsioni indicano miglioramenti.

ore 14:49: Intanto sospese le qualifiche di F3

F3 | GP Ungheria – Troppa acqua in pista, qualifiche sospese: si attende la decisione dei commissari

Seguite con noi la diretta della prove libere qui in Ungheria. Dopo due grandi week-end da parte di Mercedes, domenica la Red Bull potrà dire la sua? Indicazioni importanti arriveranno anche dalla simulazione di passo gara (ricordiamo il degrado eccessivo patito da Max nel 2019).

La pista ungherese si estende per 4381 metri, con 14 curve. Nel 1989 la lunghezza del tracciato è stata ridotta e nel 2003 sono state eseguite altre modifiche  Sicuramente la configurazione ottimale richiede molto carico aerodinamico. L’incidenza delle ali può infatti rivaleggiare con quella richiesta a Monaco. Con queste condizioni la Red Bull sarà meno svantaggiata per quanto riguarda la potenza del motore.

Mario Isola è intervenuto ai microfoni: “Per la prima volta, l’Hungaroring è solo la terza gara dell’anno. Con le stesse nomination e assegnazioni di pneumatici delle prime due gare – in una sede ben consolidata nel calendario della F1 – i piloti dovrebbero avere una buona idea di cosa aspettarsi. Durante la gara dello scorso anno è stato battuto il record sul giro che era rimasto imbattuto dal 2004, quindi sarà interessante vedere se i tempi scenderanno ulteriormente con le auto del 2020 che, ovviamente, usano ancora le nostre gomme del 2019. L’Hungaroring è una pista molto impegnativa sia per le auto che per i piloti, dove la gestione delle alte temperature è sempre essenziale. Questo ha causato alcune sorprese in passato. Sarà interessante vedere se l’inizio molto lento della stagione avrà qualche effetto sulla competitività in questo fine settimana, magari con alcune squadre che porteranno anche nuovi sviluppi”.

Seguici su Instagram 

F1 | L’eredità di Jules Bianchi