F1 | GP Ungheria – Toto Wolff: “Felicissimo per la vittoria di Lewis. Rinnovo di Bottas? Stiamo valutando anche Ocon…”

Toto Wolff si è complimentato con Lewis per la vittoria meritatissima e inaspettata. Il team principal Mercedes non è molto contento delle recenti performance di Valtteri Bottas, che a Budapest ha chiuso in ottava posizione. Toto ha rivelato che a Brackley stanno prendendo in considerazione di dare il suo sedile al francese Ocon per la stagione 2020. F1 Ungheria Wolff

F1 Ungheria Wolff
Foto: Givemesport

Hamilton ha vinto il GP d’Ungheria inaspettatamente: in meno di 10 giri ha recuperato 20 secondi di distacco da Max Verstappen e si è preso il gradino più alto del podio. Nemmeno l’austriaco riesce a spiegarsi come sia successo. F1 Ungheria  Wolff

“Potevamo finire secondi o rischiare per provare a vincere la gara. Abbiamo osato e fatto un secondo pit stop. Lewis voleva le gomme rosse anziché le gialle, ma ciononostante è riuscito a mangiare Max e vincere. Hockenheim è stato difficile per noi, volevamo recuperare a tutti i costi.”

Non benissimo, invece, Valtteri Bottas che ha concluso al limite della zona punti.

“Mi dispiace molto per lui. Abbiamo una decisione difficile da prendere fra lui e Esteban. Il solo pensiero che dobbiamo scegliere mi fa venire male al cuore. Torneremo a casa e faremo un riassunto di tutti i dati raccolti e ne discuteremo all’interno della squadra.”

Wolff ha ribadito che gli ultimi aggiornamenti non sono così efficaci come sembrano dall’esterno.

“Il set up della qualifica non funziona benissimo, ecco il perché delle differenze di performance di Lewis fra qualifica e gara. Manca un po’ di potenza del motore e bisogna trovare il giusto set up.”

E a proposito di Esteban aggiunge ancora:

“È un giovane che merita una possibilità, ma la scelta è difficile perché essere a fianco di Lewis Hamilton comporta grandi responsabilità e pressioni.”

Seguici su Instagram

MotoGP | GP Brno – Dovizioso prende il secondo posto: “Peccato per i problemi della moto, forse avrei potuto vincere”

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.