F1 | GP USA – Bottas: “Brutta gara, è mancato il passo”

Non è stata una bella gara quella di Austin per Valtteri Bottas. Il finlandese, oltre a dover cedere per l’ennesima volta la posizione (per ben due volte all’interno della gara) ad Hamilton, non riesce mai ad essere veloce. La mancanza di passo e la strategia del muretto box lo penalizzano e Valtteri termina la gara solamente in quinta posizione, scavalcato sia da Verstappen con l’undercut, sia da Vettel in pista.

Bottas – Foto MercedesAMGF1

Dichiarazioni Bottas

Brutta prestazione per il finlandese di casa Mercedes che ha visto trionfare il proprio connazionale. Bottas mette le mani avanti:

Sapevamo che gareggiando sarebbe potuto essere un pomeriggio difficile. Le Ferrari sono sembrate veramente veloci ieri e ci sono stati tanti punti interrogativi sull’uso delle gomme visti i pochi giri in condizioni di asciutto; fare previsioni sul setup e sulle gomme è stato veramente difficile.”

L’analisi di Valtteri si concentra dunque sulla mancanza di prestazione dovuta all’usura delle gomme:

Non abbiamo avuto il passo che avremmo sperato, specialmente con le gomme Soft. Avevamo pianificato una gara ad una sosta ed è ciò che abbiamo fatto, ma il secondo stint è stato semplicemente un po’ troppo lungo.”

Il sorpasso subito da Vettel

Le mie gomme erano praticamente quasi andate già da qualche giro (tre o quattro) prima che Sebastian mi sorpassasse ed erano completamente finite al termine della gara, è per questo che Vettel è riuscito a creare un enorme gap in pochissimo tempo. Abbiamo provato la strategia a due soste con Lewis, fattibile solo per uno di noi due ma nemmeno quella ha funzionato; oggi ci mancava proprio il passo.”

Bottas sorpassato da Vettel – Foto f1

Nonostante il risultato deludente Bottas promette battaglia per ottenere il massimo da qui alla fine della stagione:

Faremo il nostro solito lavoro di analisi per comprendere perché non siamo stati sufficientemente veloci  per poter tornare così più forti sperando di poter vincere in Messico. Sono rimaste solo tre gare e la battaglia è lontana dall’essere conclusa, per questo daremo tutto e faremo il massimo per ottenere il miglior risultato possibile.”

Stagione difficile per il finlandese, costretto più volte a cedere la propria posizione ad Hamilton in lotta per il titolo mondiale. Valtteri, fuori dai giochi già da un po’, sia per sfortuna che talvolta per mancanza di velocità o semplicemente per la scelta Mercedes di puntare di più su Lewis, si ritrova quest’anno ancora senza vittorie. Riuscirà a conquistarne almeno una entro la fine della stagione e a ritrovare il sorriso?

F1 | GP USA – Bottas: “Brutta gara, è mancato il passo”
Lascia un voto

Leonardo Trillini

Studente di Scienze della Comunicazione (Comunicazione d'impresa) presso l'università di Macerata e grande appassionato di F1 sin da bambino.