F1 | GP USA – Doppio ritiro per Alpine, Alonso: “Ci sono stati alcuni incidenti che vanno rivisti”

GP degli USA da dimenticare per Alpine, sia Ocon che Alonso si sono dovuti ritirare. Questo interrompe una serie di 15 gare consecutive a punti.

GP USA - Alpine - Esteban Ocon
Foto: Alpine F1 Team Twitter

Il GP degli USA ha segnato la fine di 15 risultati utili consecutivi per Alpine. Il team francese era riuscito a concludere nei punti con almeno un’auto dal GP di Imola, seconda tappa del calendario 2021. Questo è anche il primo doppio ritiro in stagione e il primo dal GP del Messico 2017. La gara dei due alfieri Alpine non è iniziata nel migliore dei modi, Fernando Alonso è stato costretto a partire dal fondo per sostituzione della PU mentre Ocon ha rotto l’ala anteriore in un contatto con Giovinazzi. La gara del francese è praticamente finita in quel momento mentre l’asturiano ha iniziato a recuperare posizioni avvicinandosi alla Top10.


Leggi anche: F1 | GP USA – Alfa Romeo, Giovinazzi: “Abbiamo fatto un buon lavoro come squadra”


Il Gran Premio si è però concluso nel peggiore dei modi per entrambi. Ocon si è ritirato al 40° giro mentre Alonso al 49°. Questo non ha impedito al n.14 di dare spettacolo in pista, soprattutto in tre episodi molto discussi. Il primo la lotta con Raikkonen in curva 1, poi le due con Giovinazzi nella sezione che va da curva 12 a 18. Per lo spagnolo gli episodi andrebbero rivisti non essendoci stata uniformità di giudizio.

Fernando Alonso:

“È stata una fine sfortunata per oggi e nel complesso un fine settimana impegnativo per noi. La nostra gara è stata abbastanza buona considerando che siamo partiti dal fondo della griglia. Ci stavamo avvicinando a una possibile top10 dopo alcune battaglie avanti e indietro con le Alfa Romeo e le Aston Martin. Ci sono stati alcuni incidenti che vanno rivisti. Due di loro sono stati penalizzati e uno no. Mentre stavamo spingendo verso la fine della gara, l’ala posteriore si è rotta alla penultima curva e ho guardato nello specchio ed era visibilmente danneggiata, quindi abbiamo dovuto ritirare la macchina. Dobbiamo analizzarlo perché al momento non siamo sicuri del perché sia successo”.

Esteban Ocon:

“È stata una giornata difficile per noi come squadra con il ritiro mio e di Fernando. Sospettavamo di avere un problema con la parte posteriore della vettura ed è per questo che ci siamo ritirati verso la fine della gara. Il nostro pomeriggio è stato compromesso all’inizio con il contatto con un’Alfa Romeo al primo giro nel primo settore. La macchina sembrava OK, ma siamo dovuti rientrare ai box perché c’era un danno all’ala anteriore e da lì è stata una gara difficile. Non è facile da prendere, ma la cosa importante ora è riflettere e recuperare come squadra. L’obiettivo è quello di tornare più forti per la prossima serie di gare”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.