F1 | GP USA – Hamilton: “Una delle mie peggiori qualifiche!”

Nel GP degli USA Lewis Hamilton ha la concreta possibilità di laurearsi campione del mondo per la sesta volta. A sorpresa il pilota inglese ha però disputato la peggior qualifica della stagione, chiudendo solo quinto al termine della sessione. 

Hamilton GP USA
Foto: Mercedes AMG F1

Hamilton, dopo la deludente prestazione, ha analizzato così quanto fatto in pista:

Questa è sicuramente una delle peggiori sessioni di qualifiche che io abbia mai fatto da molto tempo a questa parte! La macchina mi avrebbe chiaramente permesso di essere in prima fila, ma semplicemente non sono riuscito a mettere insieme il giro.

Valtteri ha fatto un grande lavoro, perciò congratulazioni a lui. Ora dobbiamo verificare cosa è andato storto oggi e come posso tornare davanti.”

Il 5 volte campione del mondo poi conclude:

Sarà una sfida dura cercare di passare le due Ferrari, una Red Bull e Valtteri, ma continuerò a lavorare e a lavorarci, sperando di fare un lavoro migliore in gara”. 

È dunque un Hamilton un po’ “appannato” quello che ha disputato le qualifiche del GP degli USA. L’inglese ci ha però spesso fatto vedere quest’anno di saper scegliere l’assetto migliore per mettersi in modalità “Hammer Time” in gara, martellando con giri veloci e con una grande gestione delle gomme. Lewis riuscirà nella rimonta?

Va ricordato che, anche qualora Bottas vincesse, all’inglese basterebbe l’ottavo posto per laurearsi campione del mondo.

 

Seguici sui social:

Instagram

Facebook 

Twitter

 

F1 | GP USA – Qualifiche, Toto Wolff: “Ci era mancato partire davanti a tutti!”

Leonardo Trillini

Studente di Scienze della Comunicazione (Comunicazione d'impresa) presso l'università di Macerata e grande appassionato di F1 sin da bambino.