F1 | GP USA – Kevin Magnussen ed Esteban Ocon squalificati al termine della gara

Kevin Magnussen e Esteban Ocon sono stati squalificati al termine del Gran Premio degli Stati Uniti. Salgono così Hartley e Ericsson rispettivamente al nono e decimo posto, con il neozelandese che ottiene il miglior risultato in Formula Uno.

Non il migliore dei modi per concludere il weekend di casa della Haas per Kevin Magnussen. Stessa cosa per Esteban Ocon, che nonostante un’ottima prestazione, non è stato risparmiato dai commissari.

Il perché della squalifica ad Ocon

La FIA, una volta terminata la gara, ha deciso di squalificare Esteban Ocon una volta accertatasi che sulla macchina del francese è stato superato il limite istantaneo del flusso di carburante nel corso del primo giro della gara di Austin. La FIA ha squalificato Ocon usando la telemetria, nella quale era chiaro che sul motore di Ocon era stata superata la portata del carburante di 100 kg/h nel corso del primo giro.  Daniel Ricciardo fu squalificato durante il Gran Premio d’Australia 2014 per aver commesso la stessa infrazione.

Il Team Principal della Force India Otmar Szafnauer ha confermato l’accaduto ma ha affermato che questo è stato corretto prima che il giro fosse completato:

“C’era un picco di flusso e poi un trogolo, ma alla fine del giro la situazione era neutrale. Se guardi tutto il giro non c’è nessuna infrazione. Non era mai accaduto, ma non abbiamo comunque tratto vantaggio da questa situazione. Come per esempio con i track limits: se vai fuori pista e non rispetti quest’ultimi ma non guadagni niente non sei penalizzato, mentre se guadagni vieni penalizzato. E ripeto, in questo caso noi non abbiamo tratto vantaggio.”

Ocon e Magnussen in lotta. Foto: Force India
Esteban Ocon e Kevin Magnussen in azione al COTA. Alla fine della gara entrambi sono stati squalificati. Foto: Force India

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com