F1 | GP USA – Libere positive per i due piloti Alfa Romeo: “Speriamo in una qualifica simile”

Venerdì più che positivo quello sul GP USA per i due piloti Alfa Romeo che sono riusciti entrambi ad entrare in top ten.

gp usa alfa romeo
Foto: alfa romeo racing

Più che positivo il primo impatto del team di Alfa Romeo sul GP USA. Nelle prime due sessioni di libere entrambi i piloti sono riusciti a piazzare le monoposto in top ten. Per le qualifiche si spera che si possa fare un ulteriore passo in avanti e magari riuscire ad assicurarsi entrambe le monoposto tra i primi dieni per la giornata di domenica.

Il pilota finlandese Kimi Räikkönen è riuscito a posizionare la sua vettura prima in P10 e poi in P14 e in merito dice: “È stato un venerdì semplice, senza grossi problemi; quindi, abbiamo potuto fare il nostro lavoro. Siamo soddisfatti di dove siamo al momento, speriamo di fare qualche progresso in più stasera ed essere abbastanza veloci in qualifica. Questa è una pista che piace a tutti, è un po’ particolare ed è sempre una sfida mettere insieme un giro buono, ma non c’è niente di cui lamentarsi. Vediamo cosa possiamo fare nella giornata di domani”. Kimi su questo circuito ha conseguito la sua ultima vittoria con la Ferrari nel 2018 quindi afferma che è un circuito speciale per lui.


Leggi anche:F1 | GP USA – Prove libere Ferrari, Sainz: “Nel complesso, sono contento del nostro venerdì e il ritmo è promettente”


Antonio Giovinazzi in questa giornata di prove libere è riuscito a mantenere in entrambe le sessioni la sua monoposto nei primini dieci: E’ stata una buona giornata, con una FP1 positiva e una FP2 davvero buona in termini di qualifiche e passo gara. Ne sono molto contento, speriamo di poter fare anche domani una qualifica regolare con un livello di prestazioni simile. In termini generali, è stato un buon inizio per il nostro weekend. Le insidie della pista ci sono ancora e alcune curve saranno molto complicate dal punto di vista del confort con la vettura. Non ci arrendiamo mai, nelle ultime gare abbiamo dimostrato di poter lottare per i punti e questo deve essere il nostro obiettivo”. Per guadagnarsi la riconferma per la stagione 2022 quindi dovrà dare tutto sé stesso in questi ultimi fine settimana di gara che ci rimangono prima della pausa invernale.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Erik Jozsef Vaccari

Classe ’99. Appassionato di Formula 1 dal 2016. Studio economia del turismo a Rimini. Futuro giornalista? Futuro imprenditore alberghiero? Non so vedremo. Ora testa bassa e si lavora duro.